Un tifoso giallorosso dalla Svizzera "Grazie presidente Noto"

16.04.2018 10:29 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 1198 volte
© foto di Alessandro Mazza
Un tifoso giallorosso dalla Svizzera "Grazie presidente Noto"

Caro Presidente Noto,

in tempi in cui  la riconoscenza e l’ingratitudine sembrano essere scomparse dalla prassi di coloro che possono definirsi persone, io voglio andare contro corrente, voglio invece ricordarmi anziché questo “campionato” insufficiente, e che nonostante tutto, per meriti sul campo e con fatica, abbiamo mantenuto la categoria, proprio oggi che ciò é quasi avvenuta, le voglio dire GRAZIE…

Grazie perché aldilà di tutto si respira un'aria diversa sia a livello catanzarese, abituati a sopravvivere, e non a vivere, pensi un po’, che a salvezza avvenuta in altri tempi, le prime preoccupazioni sarebbero state una serie di organizzazioni per allestire la squadra e per poterla iscrivere… 

Sia a livello nazionale dove riusciamo ad avere un attenzione particolare, tanto di essere riusciti, al di la delle ingiustificate accuse sulle presunte combine, a non aver avuto dopo tanto tempo, nessun patimento e sofferenza circa i pagamenti e le altre eventuali scadenze.


Grazie perché ci da speranza di sognare. Mio padre mi ha trasmesso la passione per il Catanzaro, portandomi allo stadio ancora infante, mia moglie spesso mi ripete che io sono fedelissimo e che nonostante tutte le vicissitudini, cambia allenatori, giocatori e nuovi e gente che ha promesso solo fumo, io sono ancora qua ogni domenica da Zurigo a tifare Catanzaro. e a ringraziarla, La passione trasmessami da mio padre, che purtroppo non c’é più, oggi che sono padre posso trasmetterla a mio figlio, che già a due anni dice “forza Catanzaro” cantando.


Grazie, grazie e ci faccia ancora sognare. Io non le chiedo nulla mi basta sapere che ci tiene e vuole anche lei vincere. Questo mi basta, questo dovrebbe bastare a tutti. 

La voglia di essere vincente, in questa sua nuova avventura imprenditoriale, le consente di essere perdonato per tutti gli eventuali errori di inesperienza sia alle scelte delle persone che avrebbero dovuto collaborare con lei, che alla inesperienza di essere un neofita, in questo mondo del calcio, che come la vita é fatto di sorrisi e strette di mani, ma che in fondo spesso delude ed é fatto di tradimenti.

Grazie, Grazie…Vada avanti … 

Enzo da Zurigo

-----

​Vi ricordiamo che questa rubrica è interamente dedicata alle opinioni, i saluti, gli auguri dei tifosi dell'Us Catanzaro 1929. Tutti coloro che vorranno essere "protagonisti" per un giorno sul nostro portale potranno inviare una mail a redazione@catanzarosport24.it