Tifosi giallorossi rammaricati per la sconfitta casalinga con il Catania

03.04.2018 09:26 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 668 volte
© foto di Alessandro Mazza
Tifosi giallorossi rammaricati per la sconfitta casalinga con il Catania

Intanto, auguri di Buona Pasqua.Non è stata una bella partita,condizionata dal vento,se questo possiamo dirlo,visto che in campo giocano due squadre,quindi,si gioca in parità, a favore o contro vento.Detto ciò la partita del Catanzaro è stata sterile,praticamente non c'è stata partita,la differenza tecnica si è vista tutta, ed in questa categoria, bisogna essere protagonisti,e non delle comparse.La squadra,dovrebbe partecipare alle due fasi di gioco,attaccare e difendere in undici,purtroppo sono stati 4 regali di Pasqua,il divario tecnico non si può sottovalutare,ed in questa categoria come un po per tutte,l'esperienza fa la differenza.In questo momento bisogna fare punti,lo sappiamo,speriamo in una bella vittoria col Cosenza ed arrivare in fretta alla salvezza,poi speriamo che il Presidente ed i suoi collaboratori facciano un bel ripulisti perchè la squadra è da rifondare,saranno pochi gli eletti , solo quelli buoni e meritevoli.Un piccolo appunto al Mister che non ha colpe,però perchè non ha giocato Van Rasbeeck al posto del giovane Badjie ? Almeno un po di esperienza in campo sarebbe servita, anche se la giornata non era quella giusta.Speriamo in un futuro positivo perchè la Presidenza,i tifosi e la città tutta non meritano queste delusioni.

Salvatore Panetta

------

Se l’uragano doveva colpire nel punto più debole….. così è avvenuto. Il vento, da sempre prezioso alleato, ora ha il compito di spazzare l’ennesima sconfitta  per 4 a 0 ad opera del Catania, con l’attento sguardo delle telecamere televisive. Più che di moduli, si dovrebbe cominciare a parlare di carenza di umiltà, quella  propria di chi gioca per la salvezza e  sulla quale i tifosi non hanno alcuna incidenza. Ecco , giocare per la salvezza. Un concetto che non è mai entrato nello spogliatoio e nella testa dei calciatori, non tutti  dediti al relativo conseguimento.  In casa – per fortuna – rimane solo il Siracusa; fuori Cosenza, Fondi e Paganese con 12 punti disponibili,  per chiudere il campionato, più correttamente stillicidio, senza più alibi, scuse inconsistenti

Per rispetto all’intelligenza delle persone.

Felice Bruni - Catanzaro

-----

​Vi ricordiamo che questa rubrica è interamente dedicata alle opinioni, i saluti, gli auguri dei tifosi dell'Us Catanzaro 1929. Tutti coloro che vorranno essere "protagonisti" per un giorno sul nostro portale potranno inviare una mail a redazione@catanzarosport24.it