Tifosi delusi dal Catanzaro di mister Dionigi

26.02.2018 15:01 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 995 volte
© foto di Alessandro Mazza
Tifosi delusi dal Catanzaro di mister Dionigi

Corriamo ai ripari prima che sia troppo tardi. Mister attenzione prendiamo troppi goal e anche stupidi, forse sarebbe opportuno rivedere i moduli che adotta, perche' non possiamo prendere goal a raffica cosi', in questo modo rischiamo veramente di affondare. E' gia' due partite di fila che perdiamo in casa. Si puo' dire quello che si vuole, ma c'e' qualcosa che non va' a livello di moduli che adotta. Secondo me non si puo' continuare a giocare con tre in difesa perche' evidentemente la struttura della squadra non regge, veda di giocare piu' riparato in difesa con quattro difensori, e' inutile continuare cosi' prima che sia troppo tardi. Occhio che adesso arrivano gli squadroni. Forza Catanzaro 

Antonio da Castrovillari

----

Le battute di arresto, nel calcio come nella vita, impongono di fare i conti con gli accadimenti e coglierne la portata e l’entità, esiti o postumi. Per il Catanzaro, chiuse le tentazioni del mercato invernale, procede il percorso verso la fine del campionato. Cammino piuttosto  arRENDEvole  e con motivazioni  mai granitiche, grinta da assumere a compresse; realisticamente, rimane solo da tagliare il traguardo della matematica salvezza. Con 10 partite da giocare e la tredicesima posizione odierna  è inutile parlare di torti arbitrali. Al Ceravolo, ormai, si passa dall’applicazione all’interpretazione. Parimenti è inutile parlare di allenatore, schemi, allenamenti e porte chiuse ed umiltà.

Rende ha segnato in maniera dirimente il ruolo del Catanzaro in questo campionato: mantenere la categoria.

 

Felice Bruni - Catanzaro

----

Le scusanti ci possono essere per il terreno di gioco in pessime condizioni e le squadre in campo sono due ma si gioca, però non ci possono essere per la squadra visto che il Rende ha segnato e pure su l'ennesimo errore difensivo, che naturalmente ringrazia e raggiunge la matematica salvezza e può tranquillamente pensare ai play off. Noi dovremo continuare a lottare perchè ci saranno da affrontare squadre come il Matera, Cosenza e Trapani; non certo una passeggiata, però quanti punti raccoglieremo in queste tre partite? Detto ciò spero che Mister Dionigi rifletta e non poco se vuole salvarsi e salvare la panchina perchè se saranno tre sconfitte la nave è affondata. Chi la tirerà a galla? Presidente bisogna meditare e bene prima che sia troppo tardi. Cosa dire, il Rende ha un gioco semplice, lineare ed efficace, mentre il Catanzaro è ancora alla ricerca del modulo di gioco e siamo quasi alla fine del campionato, Mister Dionigi continua gli esperimenti, continua a sbagliare, anche con i cambi, caccia i migliori in campo, per cosa? le partite si vincono diversamente, dare la continuità ad un sistema di gioco e di uomini è importante. Prendiamo ad esempio proprio il Rende, cosa ha fatto? E' stato ripescato; Ha lasciato gli stessi calciatori cambiando poco; Mister Trocini ha continuato a giocare un calcio semplice ed efficace, senza stravolgere gli equilibri collaudati della squadra, gioca sempre così sia in casa che fuori, ed ecco i risultati. Mi dispiace scrivere queste cose ma è la verità e anche nel calcio bisogna essere obbiettivi i tifosi non me ne vogliano, però le considerazioni devono essere fatte, senza pensare altro, basta vedere i risultati dei derby e si capisce le delusioni che stiamo prendendo e non penso che la Società sia contenta nel dare questi dispiaceri ai tifosi e alla città [...]

Salvatore Panetta

-----

​Vi ricordiamo che questa rubrica è interamente dedicata alle opinioni, i saluti, gli auguri dei tifosi dell'Us Catanzaro 1929. Tutti coloro che vorranno essere "protagonisti" per un giorno sul nostro portale potranno inviare una mail a redazione@catanzarosport24.it