Stati d'animo contrastanti tra i tifosi giallorossi

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 978 volte
© foto di Alessandro Mazza
Stati d'animo contrastanti tra i tifosi giallorossi

Condivido in toto l'analisi fatta da Francesco (clicca qui ndr), io ho più di cinquant'anni,  e quest'anno, con l'abbonamento in tasca ho assistito solo alla vergognosa prima di campionato. La realtà è che i calciatori non hanno colpe, la colpa e di coloro che hanno allestito una mediocre squadra di promozione [...]. 
Non ho mordente per tornare in quella Tribuna e con le condizioni attuali non si vedono orizzonti. Questo mercato di gennaio serve per mandare via, senza acquisti. Forse si aspetta l'ultimo minuto con la speranza che chi rimane fuori si aggrappi alla storia giallorossa. [...] Ma dove sono i nostri tifosi? Manifestate il vostro disappunto con pacifiche manifestazioni finché c'è ancora un filo di speranza per salvare la categoria.

Saverio Miniaci

-----

Caro presidente,  sono convinto che lei sia un bravo imprenditore ed è per questo che ritengo che i suoi interessi e i nostri siano coincidenti. 
Conosco la storia della sua presidenza,  sono cosciente che oltre agli errori innegabili non ci ha aiutato la fortuna e altri fattori esterni,  ma quest'anno c'è qualcosa di diverso,  il Catanzaro pur essendo immeritatamente in fondo alla classifica ha fatto emergere dei giovani interessantissimi. 
Bastano tre buoni giocatori per trasformare il Catanzaro in una buona squadra con un buon valore di mercato,  se invece dovessimo scivolare in D il Catanzaro non varrebbe quasi nulla con un notevole danno economico e di immagine. 
Però anche noi tifosi dobbiamo dare il giusto apporto,  insieme possiamo volare!!! 

Gianpiero dalla Brianza

-----

Gentile redazione, intanto devo dire che purtroppo siamo i "soliti due o tre ad esprimere un pensiero sul sito" e questo puo' essere un indicatore del fatto che probabilmente il patrimonio della tifoseria giallorossa si va sempre piu' estinguendo.
per il mercato tutto come previsto i "rinforzi" del Catanzaro saranno quasi certamente solo i ragazzini di ritorno dai prestiti.
O capiamo che bisogna far andare via Cosentino o è inutile parlare di calcio.
Perchè non sentite il parere di qualche amministratore comunale sulla situaziode dell'uesse? Non possiamo sempre nasconderci dietro la paura che il calcio finisca senza Cosentino.
Sento dire da molti in maniera decisamente banale:la priorità è salvare la categoria. Ma come si fa a salvarsi senza una società?

Francesco Miceli 

-----

Gentile redazione, bastano tre quattro calciatori e questo misero campionato di lega pro lo possiamo giocare con tutte escluse (Foggia, Lecce, juvestabia, Matera). Il problema è solo economico. Avete idea di quante risoluzioni contrattuali ha portato a termine il presidente? Solo 4 allenatori non ha eguali nel mondo del calcio, per non parlare dei calciatori. E infine volevo sottolineare il triennale corposo con il direttore Preiti. È uno dei pochi presidenti con i soldi, certamente nn vuole più buttarli. Dimenticavo a Reggio Calabria farebbero di tutto per averlo. Pensate che Zeman dopo undici partite con un solo punto è ancora l'allenatore. ( nn c'è una liraaaaaa). E allora?? Nonostante tutti gli errori, e tutte le promesse politiche (vi ricordate i personaggi presenti all'inaugurazione che fine hanno fatto. Ahhhhh), e le difficoltà incontrate stiamo vicino a questo signore e nonostante gli errori non facciamolo scappare. Altrimenti son dolori. 

Forza ragazzi Francesco

-----

Gentile Direzione,
la notizia di future dimissioni da parte di Mister Zavettieri non mi ha sorpreso, era nell'aria già da tempo,
lo si capisce dai mancati acquisti e non solo, perchè Mister GICOS non ha dato la liberatoria a Mister ERRA?
Cosenza, Sanbenedettese e Vibonese queste le probabili panchine che lo volevano, ma rimane sotto contratto
col Catanzaro, negandogli la possibilità di accasarsi dove e come vorrebbe Lui, ma ritornerà a sedersi sulla panchina
del Catanzaro in una siffatta situazione? Vedremo, non è facile visto il parapiglia estivo. Il Presidente fa promesse da marinaio: dice di amare il Catanzaro ma dove sono le prove di questo amore? Magari adesso è finito? Nella vita tutto finisce se non si coltiva l'amore, possiamo ringraziarLo per quello che ha fatto, ma, adesso ci sta distruggendo, non credete? Tutte le squadre si stanno rinforzando, basta leggere,noi invece ci lasciamo sfuggire tutte le occasioni. Ma siamo sicuri che il Presidente si vuole salvare? Spero di sbagliarmi e se ritornerà mister  ERRA le cose cambieranno? Ai posteri l'ardua sentenza. [...]

Salvatore Panetta
 

----

Vi ricordiamo che questa rubrica è interamente dedicata alle opinioni, i saluti, gli auguri dei tifosi dell'Us Catanzaro 1929. Tutti coloro che vorranno essere "protagonisti" per un giorno sul nostro portale potranno inviare una mail a redazione@catanzarosport24.it