L'invito di un tifoso giallorosso alla squadra "tenere alta sempre l'attenzione"

27.12.2018 17:08 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 641 volte
© foto di Andrea Rosito
L'invito di un tifoso giallorosso alla squadra "tenere alta sempre l'attenzione"

La sconfitta di Trapani, per come è maturata, può e deve rappresentare un cattivo esempio da lasciare in Sicilia definitivamente. Se fosse stata una finale ora saremmo qui a pensare ai “ se “ ed ai “ ma” e quel rigore peserebbe tanto, con buona pace di quello dei Mondiali fallito da Baggio…….

Per vincere il campionato serve il mantenimento della motivazione in ogni partita dal primo al 110° minuto e giocare come se ogni partita fosse un giudizio senza appello; contro i campi inzuppati , contro l’arbitro, contro gli avversari. Che non si pongono molti problemi a prendere “ piede e pallone” dei giallorossi.

Ogni partita in meno significa tre punti in meno ed ogni avversario che gioca contro il Catanzaro – puntualmente- la domenica successiva ha la mutazione cromosomica come il Matera ( basta vedere il post 1-1) queste sono evidenze.

Sicuramente l’allenatore Auteri saprà impartire la “ nuova” rotta  motivazionale dalla panchina; già solo dalla panchina perché a gennaio non posso arrivare i rinforzi – Auteri da mandare in campo.

Felice  Bruni - Catanzaro

-----

​Vi ricordiamo che questa rubrica è interamente dedicata alle opinioni, i saluti, gli auguri dei tifosi dell'Us Catanzaro 1929. Tutti coloro che vorranno essere "protagonisti" per un giorno sul nostro portale potranno inviare una mail a redazione@catanzarosport24.it