Nicola Ascoli rassicura: "Ortoli la scelta giusta"

L'ex capitano giallorosso, che ha condiviso con Ortoli l'esperienza di Frosinone, racconta le potenzialità del nuovo ds: "Un grande competente di calcio"
14.11.2012 18:17 di Francesco Calvano  articolo letto 4239 volte
Nicola Ascoli rassicura: "Ortoli la scelta giusta"

Se non bastasse il suo curriculum, se non si credesse alle parole del presidente Cosentino, se, per un motivo o per un altro, non ci si fidasse di Armando Ortoli - non fosse altro perchè ancora è nuovo e ha tutto da dimostrare - bene, se qualcuno nutrisse riserve sulle capacità del nuovo ds giallorosso ecco le rassicurazione di un grande ex giallorosso, di un capitano, di una bandiera. Nicola Ascoli, una vita nel Catanzaro prima di andare a Empoli (e conoscere Claudio Marchisio di cui diventerà cognato) e poi a Frosinone, voluto e portato proprio da Ortoli nel 2008/2009 con Piero Braglia allenatore (vedi anche http://www.catanzarosport24.it/?action=read&idnotizia=314), oggi descrive Ortoli e commenta la scelta del Catanzaro. "Ritengo senza dubbio - ha detto - che con Ortoli il Catanzaro abbia fatto la scelta giusta: é un grande competente di calcio ed è una persona molto vicina alla squadra. A Frosinone seguiva sempre gli allenamenti, credo che sia anche questo quello che debba fare un direttore sportivo. Sicuramente può dare una mano al Catanzaro". Catanzaro già, quella piazza che vive di calcio e che per esso sarebbe disposto a fare pazzie. Come quel giorno di maggio ad Ascoli per festeggiare la serie B. Un aneddoto che Ascoli ebbe modo di raccontare ad Ortoli, negli anni di Frosinone, e che scatenò l'ingenua incredulità del direttore: "gli ho detto che si mossero in diecimila e che, se le cose vanno bene, questo numero di spettatori ci sarà sempre malui, bonariamente, non mi credette". Beh, sarebbe ora di dimostrarglielo coi fatti di cosa sono capaci i tifosi giallorossi. Per le potenzialità di Ortoli, per ora affidiamoci a Nicola Ascoli. E tanto basta.