Viterbese-Catanzaro 2-2: le pagelle dei giallorossi

15.04.2019 12:07 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Viterbese-Catanzaro 2-2: le pagelle dei giallorossi

FURLAN 6 – Impegnato raramente nel corso della partita, si è fatto trovare sempre attento. Di poco non è riuscito a neutralizzare il rigore calciato da Polidori, che ha poi di fatto riaperto il match.

CELIENTO 6 – Lavora bene in fase difensiva, senza sbavature. Non ha responsabilità sui gol realizzati dalla squadra laziale.

RIGGIO 5 – Dopo Sarao domenica scorsa, questa volta è Atanasov a sovrastarlo di testa in occasione del pareggio in pieno recupero della Viterbese. Periodo no per il centrale giallorosso.

SIGNORINI 5 – La sua prestazione viene penalizzata inesorabilmente a un quarto d’ora dalla fine dell’incontro, quando provoca il rigore a favore dei padroni di casa sgambettando Zerbin e facendosi espellere per somma di ammonizioni, lasciando così il Catanzaro in nove uomini. 

CASOLI 5,5 – Si muove discretamente bene nel ruolo di esterno di centrocampo, che già da qualche tempo ricopre. All’87’ non riesce a ribattere la palla in rete dopo la respinta corta del portiere Valentini su un tiro da fuori di Statella che poteva chiudere definitivamente il match a favore delle aquile.

MAITA 5 – La partita del capitano dura circa un’ora, quando si fa espellere per somma di ammonizioni. Grossa ingenuità per un giocatore della sua esperienza, visto che in quel momento i giallorossi erano avanti nel punteggio ed in superiorità numerica, data l’espulsione nel primo tempo del capitano gialloblu Rinaldi.

DE RISIO 6,5 – Un'altra bella prestazione per il centrocampista delle aquile, con tanti palloni giocati e bei palloni serviti ai propri compagni, soprattutto nella prima frazione di gioco.

NICOLETTI 6 – Buona partita giocata da esterno per il numero 6 giallorosso, attento in fase difensiva e bravo a proporsi in avanti.   

BIANCHIMANO 6 – Ancora una volta non riesce a segnare rispetto ai suoi compagni di reparto, ma si rende comunque utile, facendosi rifilare una gomitata dal difensore Rinaldi, costata al capitano gialloblu l’espulsione dopo soli 36 minuti di gioco.

D’URSI 6,5 – Il bomber giallorosso torna al gol, dopo essere rimasto a secco la scorsa domenica, grazie all'assist di Fischnaller, che il numero 7, completamente solo, deve solo appoggiare la palla in fondo alla rete.

FISCHNALLER 7,5 – Prima una punizione perfetta, imparabile per il portiere avversario, poi un assist al bacio per il raddoppio siglato da D’Ursi. Ennesima prova da incorniciare per l’attaccante altoatesino.

EKLU 6 – Entra al 66’ al posto di Bianchimano, subito dopo l’espulsione di Maita. Si fa notare al 90’ con un bel tiro, respinto a fatica dall’estremo difensore dei laziali Valentini.

FIGLIOMENI e STATELLA s.v. – Entrano rispettivamente al 77’ e all’84’ senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. AUTERI 5,5 – Altra buona prestazione, ma soprattutto ennesima vittoria, gettata alle ortiche dal Catanzaro, che dopo essere passato in vantaggio per 2-0, quindi in totale controllo del match, nell’ultimo quarto d’ora di partita si fa rimontare dalla Viterbese. Pareggio che fa allontanare definitivamente anche il secondo posto in classifica, saldamente ormai nelle mani del Trapani. La lotta col Catania per la conquista del terzo posto, che significherebbe giocare un turno in meno ai playoff, è invece ancora apertissima.