Viterbese-Catanzaro 2-1: le pagelle dei giallorossi

23.09.2019 08:54 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Viterbese-Catanzaro 2-1: le pagelle dei giallorossi

DI GENNARO 6 – Poteva fare poco sui due gol subìti, bravo a respingere il tiro di Errico sull’1-0 e di Bianchi sul 2-1.

RIGGIO 5,5 – Soffre oltremodo con i suoi compagni di reparto le ripartenze della squadra laziale, sulla seconda rete subìta viene saltato agevolmente da Errico con un doppio passo che ha poi trafitto Di Gennaro.

MARTINELLI 5,5 – Non riesce a rimediare all’errore di posizionamento della difesa giallorossa ad inizio partita facendosi superare da Volpe che tutto solo salta Di Gennaro e insacca a porta vuota.

QUARANTA 5,5 – Al suo esordio dal primo minuto, il numero 31 giallorosso non è esente da colpe sugli svarioni difensivi del primo tempo. Meglio nella seconda frazione di gioco.

CELIENTO 5,5 – Nel ruolo di esterno di centrocampo non è riuscito a dare profondità alla manovra delle Aquile.

MAITA 5 – Giornata no per il capitano giallorosso apparso poco lucido, commettendo tanti errori. Da uno di questi è nato il secondo gol della squadra gialloblu.

DE RISIO 6,5 – L’unico giocatore del Catanzaro ad andare oltre la sufficienza, non solo per il gran gol siglato ad inizio ripresa, ma anche e soprattutto per l’intensità e la ferocia agonistica tenuta per tutti i 90 minuti.

DI LIVIO 6 – Svaria su tutto il fronte offensivo, provando a saltare l'uomo e a dialogare con i compagni rendendosi più volte pericoloso.

KANOUTE 5,5 – Non è riuscito ad incidere rispetto agli scorsi match, un po' per bravura degli avversari un po' per suoi demeriti.

NICASTRO 5 – Prova incolore per la punta giallorossa, poco utile alla causa per tutta la partita.

FISCHNALLER 5,5 – Come Kanoute, incide meno del solito sulla gara. Sull’1-0 ha sui piedi la palla del pareggio ma, a tu per tu con Vitali, calcia addosso al portiere.

NICOLETTI 5,5 – Entra in campo a 25 minuti dal termine non riuscendo però ad incidere sulla partita.

GIANNONE 6 – Entra bene in partita, non avendo però modo di potersi rendere pericoloso.

BIANCHIMANO 5 – Subentrato nel secondo tempo per aumentare il peso offensivo, tocca pochissimi palloni. Quando non viene anticipato sbaglia stop o appoggi anche abbastanza semplici.

CASOLI e CALI’ s.v. - Entrano a pochi minuti dalla fine della gara senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. AUTERI 5 – Arriva la prima sconfitta stagionale in campionato in quel di Viterbo, che per l’ennesima volta risulta amara per la squadra giallorossa. Primo tempo giocato poco e male dagli uomini del mister di Floridia, distratti in occasioni di entrambe le reti siglate dalla squadra di casa e poco incisivi in fase offensiva. Nella seconda frazione di gioco, il gol segnato da De Risio aveva fatto sperare nella rimonta, ma che per poca convinzione, soprattutto nell’ultima mezz’ora, non è riuscita alla compagine del presidente Noto.