US Catanzaro 1929, entra nel vivo il calciomercato giallorosso

02.07.2018 10:26 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 3377 volte
US Catanzaro 1929, entra nel vivo il calciomercato giallorosso

Entra nel vivo il calciomercato del Catanzaro. Il DS Logiudice ha atteso la fatidica data del 30 giugno, ossia il giorno ultimo per presentare le domande di iscrizione e le relative fideiussioni, al fine di valutare le situazioni delle squadre in odor di fallimento. Come emerso nelle scorse settimane Juve Stabia, Matera e Trapani erano in grosse difficoltà ma forlmamente si sono tutte iscritte alla prossima stagione agonistica. Quante squadre, poi, saranno ammesse ufficialmente dopo la verifica dei documenti presentati in Lega è ancora difficile dirlo. Il club del Presidente Noto è alla finestra per valutare il da farsi visto che in caso di esclusione di qualche compagine dal campionato si potrebbero fare buoni affari. Pasquale Logiudice ha intavolato diverse trattative e a breve, dopo l’arrivo ufficiale di Pambianchi, ci saranno nuovi annunci. Come vi avevamo anticipato il 23 maggio scorso (clicca qui) uno degli obiettivi del “blocco Matera” è stato raggiunto. Sarà Adnan Golubović a difendere quest’anno la porta delle aquile. Emanuele Nordi, nonostante sia sotto contratto, molto probabilmente lascerà i giallorossi. Sull’ex Trapani ci sono Catania, Alessandria e Pordenone. Rimangono sempre vivi, ad eccezione di De Franco che nel frattempo si è accasato a Monopoli, gli obiettivi del “blocco Matera”. Per Strambelli e Casoli, però, bisognerà superare gli scogli delle eccessive pretese economiche formulate dai calciatori e la concorrenza spietata delle altre squadre di categoria. Dall’ex squadra di mister Auteri potrebbe, invece, arrivare il difensore centrale Pasquale Di Sabatino. Il calciatore di proprietà della Ternana difficilmente rimarrà in Umbria. Sempre per il pacchetto arretrato si valutano i profili di Atasanov, Polak e Pezzi che, nell’ultima stagione hanno giocato rispettivamente con Viterbese, Juve Stabia e Cittadella, mentre per la mediana si pensa a Luca Baldassin. Sulla corsia sinistra nelle ultime ore si sta facendo sempre più insistente la trattativa con il Monopoli per Daniele Donnarumma. Per l’attacco diventa difficile arrivare a Salvatore Caturano, sul leccese è forte la concorrenza del Pisa che ha proposto uno scambio con Gucher. Sono, comunque, diverse le trattative per mettere in piedi un tridente d'attacco variegato e forte; si pensa ai giovani Tulissi e Di Livio rispettivamente dell’Atalanta e della Roma e ai veterani Sandomenico del Teramo, Doumbia del Lecce e Canotto della Juve Stabia. La sensazione è che comunque in avanti arriverà un colpo a sensazione, il classico giocatore che riesce a fare la differenza e ad infiammare la piazza.