Top & Flop di Lecce - Catanzaro

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 1429 volte
Fonte: tuttoc.com
Francesco Di Nunzio
© foto di Federico Gaetano
Francesco Di Nunzio

Termina con il risultato di 3-1 il match del “Via del Mare” tra Lecce e Catanzaro. Un gol per parte nel corso della prima frazione di gioco. Al 12' è Saraniti a portare in avanti i suoi con una bella girata di testa su cross di Lepore. Gli ospiti, però, non ci stanno e spingono alla ricerca del pari: al 26' Bella combinazione al limite dell'area con Spighi che trova il corridoio vincente per Letizia che si allunga la sfera, brucia Marino e trova l'angolo lontano. Secondo tempo che si apre bene per i padroni di casa con l'autogol di Di Nunzio al 56' che vale il vantaggio. Al 71' Mancosu trova il tris con una conclusione morbida che sbatte sul palo e si infila in rete. Nei minuti finali vani i tentativi dei padroni di casa, il risultato non cambia. Con questa vittoria il Lecce consolida il primato e sale a 52 punti; il Catanzaro, invece, resta all'undicesimo posto con 28 punti.
Ma andiamo a vedere i top & flop della gara:

TOP

Saraniti (Lecce): Il nuovo acquisto dei giallorossi, arrivato durante il calciomercato di riparazione, bagna l’esordio con il gol dell’1-0 sfruttando un preciso cross dalla destra di Lepore. Entra anche nell’azione dell’autogol di Di Nunzio. BOMBER

Letizia (Catanzaro): Un gol molto bello ma non solo: è davvero fondamentale nei suoi movimenti e fa spesso la cosa giusta. Non disdegna anche tanto sacrificio per recuperare palloni. IMPRESCINDIBILE

FLOP

Marino (Lecce): Prestazione non particolarmente eccezionale quella del difensore giallorosso che buca l’intervento sul gol di Letizia, spalancandogli la strada per la conclusione col destro. DISTRATTO

Di Nunzio (Catanzaro): Nonostante i tre gol subiti dalla sua squadra lui non demerita e regge. Goffo e pesante, tuttavia, l’errore che porta all’autogol del 2-1. SFORTUNATO