Top & Flop di Catanzaro-Monopoli

 di Piero Virelli  articolo letto 2413 volte
Fonte: Tutto Lega Pro
Top & Flop di Catanzaro-Monopoli

Termina 1-0 la gara del 'Ceravolo' tra Catanzaro Monopoli, valida per la tredicesima giornata del Girone C di Serie C disputatasi in turno infrasettimanale. Mister Dionigi (oggi espulso) può festeggiare la sua prima vittoria sulla panchina giallorossa grazie a Tony Letizia, abile a sfruttare un errore del rientrante Bifulco e trafiggerlo col destro. Sconfitta dopo una serie positiva che durava da quattro giornate per il Gabbiano che oggi può recriminare per un gol annullato all'ex di turno Sarao e per un altro fantasma: un tiro a botta sicura di Ferrara sugli sviluppi di un corner. Monopoli che ha per larghi tratti del match preso in mano le redini del gioco, ma Catanzaro bravo a chiudersi in difesa e ripartire in contropiede. Ecco quindi i top e flop dell'incontro: 

TOP 

Tony Letizia (Catanzaro) - terza rete stagionale per l'attaccante giallorosso, prima tra le mura amiche dall'avvento di Dionigi in panchina. Non perdona l'errore di Bifulco e con un destro dal limite sblocca il risultato, appare indiavolato lì davanti tanto che per bloccarne le ripartenze, Scoppa deve spendere un giallo. Quando Letizia è in forma, come oggi, non solo recupera palloni ma è anche difficile fermarlo grazie alla sua tenacia e caparbietà. Mette in mostra gesti tecnici da campione, come colpi di tacco ed esce tra gli applausi del 'Ceravolo'. Con lui da segnalare la prova di Gambaretti in difesa sempre pronto e presente e quella di Onescu a centrocampo: una partita di sacrificio per l'ex Rimini che ha provato a ripartire ogni volta che ne ha avuto la possibilità DINAMICO

Aris Rota (Monopoli) - dopo essere andato in svantaggio, il Gabbiano ci prova in tutti i modi a pervenire almeno al pareggio, alza i ritmi, ma nonostante la pressione non riesce a scardinare la difesa giallorossa. L'esterno greco è una spina nel fianco sulla fascia e non è un cliente facile per Imperiale. Con lui premiamo anche Sounas, autore di una grande giocata che avrebbe meritato miglior sorte: si gira in un fazzolletto e fa partire un sinistro che finisce di poco alto sopra l'incrocio ELEMENTI DI DISTURBO

FLOP 

Marius Marin (Catanzaro) - dispiace per il giovane scuola Sassuolo, ma oggi appare un po' fuori dal gioco e oltretutto è parecchio nervoso, rischiando persino l'espulsione. A inizio ripresa viene ammonito per aver allontanato una palla dopo il fischio dell'arbitro e da lì inanella una serie di situazioni a rischio: prima un intervento duro su Sounas (l'arbitro lo grazia), poi un involontario fallo di mano AGITATO

Michele Paolucci (Monopoli) - alla vigilia Tangorra aveva dubbi in attacco, ma aveva lodato la professionalità di tutti i suoi elementi. Purtroppo quest'oggi l'esperto ex Catania si vede veramente poco. Un paio di tentativi di destro e nulla più, ben limitato dalle chiusure difensive di Sirri DA RIVEDERE

Seguimi su Instagram ​​​​​​- Clicca Qui