Oltre al danno la beffa: inibiti Noto e Logiudice

23.05.2019 19:07 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Oltre al danno la beffa: inibiti Noto e Logiudice

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO 30 GIUGNO 2020 E AMMENDA € 10.000,00:
NOTO FLORIANO (CATANZARO) perché si introduceva e sostava nel recinto di gioco, in prossimità dell'area occupata dal quarto ufficiale di gara, a gioco in svolgimento tenendo un comportamento irriguardoso e offensivo nei confronti dello stesso; al termine della gara si introduceva sul terreno di gioco raggiungendo l'arbitro al centro del campo al quale rivolgeva frasi gravemente offensive con atteggiamento minaccioso. Allontanato dalle forze dell'ordine, vincendo la resistenza degli agenti, si introduceva anche fino ai locali antistanti gli spogliatoi reiterando il proprio comportamento (r.quarto ufficiale, r.proc.fed, r.c.c.).

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO 31 DICEMBRE 2019 E AMMENDA 3.500,00
LOGIUDICE PASQUALE (CATANZARO) perché, al termine della gara, si introduceva pur non essendo autorizzato perché non in distinta, nei locali antistanti gli spogliatoi proferendo pesanti insulti nei confronti del direttore di gara e successivamente colpiva con pugni la porta degli spogliatoi riservati alla terna arbitrale (r.A.r.proc.fed.,r.c.c.).