"Il Catanzaro sale in cattedra" giunge al suo ultimo atto

16.05.2018 14:56 di Maurizio Martino  articolo letto 1339 volte
"Il Catanzaro sale in cattedra" giunge al suo ultimo atto

Il progetto "il Catanzaro sale in cattedra" conclude la stagione in grande stile. Iniziato a settembre dello scorso anno grazie ad un'idea del Catanzaro calcio, in collaborazione con l'Associazione "Unite ad arte" e con la testata "Catanzarosport24", con il patrocinio del Comune di Catanzaro, il progetto si concluderà giovedì 17 maggio. 
Nel corso dell'intero campionato e in concomitanza con le attività dell'anno scolastico che sta per concludersi, rappresentanti di calciatori della prima squadra e del settore giovanile hanno fatto visita a tutti gli istituti comprensivi del capoluogo. I protagonisti del progetto sono stati gli studenti delle quinte classi elementari e delle prime delle scuole medie che hanno accolto con il loro entusiasmo organizzatori e giocatori.
L'appuntamento conclusivo  con gli stessi studenti che vi hanno preso parte nel corso dell'anno scolastico  è fissato per domani giovedì 17 alle ore 9:00 presso la sede della LND sita nel quartiere Sala. Alla manifestazione presenzieranno, com'è avvenuto per i singoli incontri che ci sono stati nel corso della stagione, esponenti dellaprima e della seconda squadra del Catanzaro accompagnati da una rappresentanza societaria. L'evento conclusivo del progetto "il Catanzaro sale in cattedra",  nato con lo scopo di invogliare le nuove generazioni alla pratica dello sport e di avvicinarle sempre più ai colori giallorossi, rappresenta l'occasione per valutare tutti i lavori presentati dalle varie scuole sul tema del Catanzaro calcio, e premiare quelli più meritevoli secondo criteri di valutazione che terranno conto di alcuni parametri quali l'originalità, la difficoltà, lo spirito di appartenenza, il lavoro di gruppo. Nel corso della manifestazione ci sarà la possibilità di coinvolgere i ragazzi con giochi che prevedono domande di cultura generale adeguate ovviamente alla giovane età dei partecipanti. Un giusto mix che coniuga dunque sport e cultura, esattamente come era ed è sempre stato nelle intenzioni degli ideatori e organizzatori del progetto. 
L'evento è ovviamente aperto a tutti, bambini e adulti che vogliano trascorrere un'intera mattinata all'insegna dell'entusiasmo e dei sani principi sportivi e goliardici.

Maurizio Martino