Grassadonia: "Cerchiamo giocatori che sposino la causa, disposti a disputare un girone di ritorno importante"

Conferenza stampa del tecnico giallorosso alla vigilia del debutto nel 2020 contro il Bisceglie
11.01.2020 15:49 di Maurizio Martino   Vedi letture
Grassadonia: "Cerchiamo giocatori che sposino la causa, disposti a disputare un girone di ritorno importante"

Vigilia della gara che inaugurerà il 2020 e che vedrà il Catanzaro impegnato con il Bisceglie. Sarà un match importante che dovrà essere vincente per iniziare bene il girone di ritorno contro un avversario che verrà a Catanzaro per giocarsi la gara, senza fare barricate alla ricerca di punti che potranno contribuire a mantenere la categoria.
È di questo avviso mister Grassadonia che nel consueto incontro della vigilia ha incontrato la stampa parlando, oltre che della gara, anche del mercato che è in fermento specie ora che è in pieno sviluppo la fase di "sfoltimento" della rosa, operazione prioritaria richiesta dalla società.
Riportiamo di seguito le dichiarazioni del tecnico:

"La squadra sta bene. Abbiamo lavorato soprattutto dal 3 gennaio in poi. Non giochiamo da tempo. Sarà un Bisceglie battagliero che si giocherà la partita. Speriamo di sbloccarla subito. Sarà una sfida insidiosa, un match duro contro una squadra che cercherà di complicarci la vita.
Nel girone di ritorno gli incontri sono diversi. Il modulo di gioco è irrilevante in quanto ciò che conta maggiormente sono i principi.

Ho un solo dubbio che mi porto su chi sostituirà lo squalificato Statella tra Casoli e Bayeye. Di tempo per lavorare ne ho avuto poco con partite di mercoledì e domenica. Bayeye ha qualità. Ultimamente è migliorato. Lo stiamo monitorando costantemente. Domani si giocherà il posto con Casoli". 

"Il mercato è particolare e lo è sempre di più quello di gennaio. Ci sono le esigenze della società, dei calciatori, dell’allenatore. Possono esserci problematiche che vanno al di là di questioni tecnico-tattiche, come dimostrano Nicastro e Favalli. La società sta lavorando bene e c’è piena sintonia. Ci sono altri 20 giorni.

Nicastro aveva bisogno di ritrovare una sua serenità. Favalli era in scadenza. Siamo in inferiorità ma fa parte di questo calciomercato. Dobbiamo essere bravi a tener botta. Prendere per prendere non ha senso. Abbiamo le idee chiare. È importante che la squadra lavori con serenità.

I calciatori sono maturi. Abbiamo giocatori richiesti. Sapevamo che Risolo avrebbe avuto piacere a trovare spazio. Maita è importante ma, in generale, può capitare che qualche giocatore vada via. È importante che si resti concentrati su quello che è il momento.  Cerchiamo calciatori importanti

Alcuni valori saranno cambiati dopo questo mercato. A me interessa guardare in casa nostra. Io ho le idee chiare da quando sono arrivato. Se fosse giunto qualcuno sarei stato più contento. Vogliamo giocatori che sposino la causa di una piazza importante che sta vivendo un momento difficile"


Maurizio Martino