Coronavirus: a Catanzaro 622,284.00 € per i buoni pasto

I criteri di chi ha diritto a riceverli
30.03.2020 10:27 di Leonardo La Cava   Vedi letture
Coronavirus: a Catanzaro 622,284.00 € per i buoni pasto

Sono 400 milioni di euro stanziati dal Governo per far fronte alle persone in difficoltà per l’approviggionamento di alimenti e beni di prima necessità, gestiti dalla Protezione Civile, e che nelle prossime ore dovrebbero essere girati ai 7914 comuni italiani.

In che modo vengono ripartiti i 400 milioni di euro?

Due sono i criteri i ripartizione:

L’80% di questa cifra dovrebbe essere ripartita in base alla popolazione residente nel territorio comunale ; il restante 20% verrà suddiviso in base alla maggiore differenza del PIL pro capite del comune rispetto alla media nazionale. Al Comune di Catanzaro vanno 622,284.00 €

Chi ha diritto ai buoni pasti per il Coronavirus?

Sarà l’amministrazione comunale, attraverso l’accesso alle liste dei Servizi Sociali ad individuare le famiglie che versano in difficoltà, e che non siano già fruitori di altri criteri di sostenimento pubblico.

Potrà essere richiesta anche la presentazione del modello ISEE sia familiare che personale. I criteri che comunque l’amministrazione comunale deciderà di adottare per configurare la linea più efficace dovranno essere decisi attraverso una delibera del Consiglio Comunale o della Giunta.