Coppa Italia, domani il Catanzaro a Trapani per superare il turno

A distanza di 7 giorni nuovo incontro nella massima competizione nazionale di Serie C, valevole per gli ottavi di finale
05.02.2019 21:55 di Maurizio Martino   Vedi letture
Coppa Italia, domani il Catanzaro a Trapani per superare il turno

Continua il tour de force per i giallorossi. Dalla ripresa del campionato dopo la pausa natalizia le Aquile stanno praticamente scendendo in campo ogni tre giorni tra campionato e Coppa Italia. Proprio per la competizione nazionale di Serie C saranno domani impegnate a Trapani nel tentativo di superare il turno che rappresenterà il passaggio ai quarti di finale. 
Dopo aver superato una delle big del girone la scorsa settimana, il Catania, ora sarà quindi un'altra grande del campionato a dover incrociare i giallorossi. Come dichiarato a caldo da mister Auteri al termine dell'incontro di Catania, il tecnico non sapeva se gioire per il passaggio del turno o preoccuparsi per l'ulteriore impegno che dovrà  affrontare la squadra in una stagione già complicata iniziata in ritardo per le note vicende estive. Tant'è, ma conoscendo il mister e il suo carattere arcigno da guerriero che affronta ogni gara con la stessa determinazione e la voglia di fare sempre risultato, pensiamo che anche domani al "Provinciale" di Trapani i suoi ragazzi disputeranno la gara con la determinazione finora sempre dimostrata, dentro e fuori dal "Ceravolo".
Per l'incontro di Coppa il tecnico di Floridia darà spazio chiaramente a chi ha giocato di meno e che potrà quindi garantire affidabilità in termini di freschezza atletica e di voglia di mettersi in mostra, sebbene il mister abbia detto fin dall'inizio del campionato che non esistono riserve e seconde linee ma una rosa di 25 titolari che avranno tutti il loro spazio nel corso della stagione. Il match di domani è quindi l'occasione giusta per vedere all'opera i vari Elezaj, Eklu, Pospcco, il nuovo arrivato Casoli che a Reggio ha disputato solo l'ultima mezz'ora. Sono rimasti in sede gli squalificati Statella e Signorini, gli infortunati Bianchimano, Kanoute e Repossi ai quali si aggiungono Celiento, Figliomeni e Fishnaller (che è stato colpito duro sul finire del derby).
Facile dunque prevedere la formazione che mister Auteri intende schierare. A difendere i pali sarà confermato Elezaj dopo aver disputato la gara di Catania (non senza compiere qualche leggerezza di troppo, ndr), in difesa ci saranno Pambianchi, Riggio e Lame. L'ex capitano del Rende deve acquisire minutaggio alla ricerca della forma migliore essendo rientrato nel gruppo dopo 4 mesi di stop. Su Riggio la scelta appare quasi obbligata vista la squalifica di Signorini e la decisione di non convocare né Celoento né Figliomeni. Oltretutto il giovane difensore sta scontando le due giornate di squalifica inflittegli dopo la gara con la Casertana e quindi atleticamente più fresco dei suoi compagni di reparto. Sulla mediana spazio per Eklu e De Risio al centro con Posocco e Nicoletti sugli esterni. In avanti le uniche soluzioni possibili e cioè Cjccone preferito a D'Ursi in quanto con minor minutaggio nelle ultime gare rispetto al numero 7, Giannone e Casoli.
L'incontro è in programma alle ore 14:30.

Maurizio Martino