Cavese-Catanzaro 2-2: le pagelle dei giallorossi

11.11.2019 08:58 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Cavese-Catanzaro 2-2: le pagelle dei giallorossi

DI GENNARO 5,5 – Prestazione condizionata dall’uscita avventata su El Ouazni che provoca il rigore, poi realizzato da Germinale. Incolpevole sul primo gol dei metelliani.

SIGNORINI 5,5 – Non esente da colpe sulla mancata marcatura su Russotto, che tutto solo insacca di testa il momentaneo 1-1.

MARTINELLI 5,5 – Non impeccabile in fase d’impostazione e anche lui viene beffato dal cross di Spaltro per il colpo di testa vincente di Russotto.

PINNA 6 – Lavora bene in fase difensiva, senza sbavature. Non ha responsabilità sui gol realizzati dalla squadra campana. Ci prova anche in avanti, con un tiro dalla distanza che impensierisce non poco il portiere avversario.

STATELLA 6 – Sufficiente prova dell’esterno giallorosso che spinge in avanti per tutto il match sulla sua fascia di appartenenza.

CASOLI 6 – Schierato ormai nei tre di centrocampo disputa un match di sostanza e ad inizio partita va vicino alla rete quando il suo tiro finisce sul palo.

RISOLO 5,5 – Partita sottotono giocata dal centrocampista, che non riesce ad impostare la manovra giallorossa e finisce col perdere qualche pallone di troppo.

TASCONE 5,5 – Prova opaca anche per il numero 13, che non riesce a dare qualità al gioco delle Aquile.  

FAVALLI 6,5 – Altro cross decisivo per l’esterno sinistro giallorosso in occasione della rete siglata da Nicastro. Gioca una buona partita nel complesso, l’unica pecca la troppa libertà lasciata a Spaltro sulla fascia in occasione dell’1-1 metelliano.

KANOUTE 5 – Brutta prestazione del numero 7 delle Aquile, impreciso e mai pericoloso.

NICASTRO 7 – Il migliore in campo dei suoi, autore della bella girata al volo sul cross di Favalli che si insacca in rete per il momentaneo vantaggio giallorosso.

MAITA 6 – Entra nel secondo tempo, portando maggiore qualità al centrocampo giallorosso.

FISCHNALLER 6,5 – Subentra allo spento Kanoute a meno di mezz’ora dal termine del match e sfrutta al meglio l’unica occasione che ha in pieno recupero quando, lasciato tutto solo, dai 30 metri trova l’angolino basso della porta difesa da Bisogno per il 2-2 finale.

CELIENTO, GIANNONE e URSO s.v. - Entrano a pochi minuti dalla fine della gara senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. GRASSADONIA 6 – Il Catanzaro continua a non vincere in trasferta e si distanzia ulteriormente dalle prime posizioni in classifica. Il mister di Salerno, a fine partita, si è detto fiducioso che la squadra possa avere ampi margini di miglioramento. Ci si augura il prima possibile…