Catanzaro tra cessioni e nuovi arrivi si sogna il colpo di mercato

16.08.2019 17:47 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Catanzaro tra cessioni e nuovi arrivi si sogna il colpo di mercato

Non è finito il mercato del Catanzaro sia in entrata che in uscita. A breve dovrebbe arrivare l’ufficialità del passaggio dal Pescara ai giallorossi di Edgar Elizalde e Simone Tascone. Trattative praticamente chiuse con le due pedine del club abruzzese in arrivo alla corte di Gaetano Auteri. Sulla corsia inversa ci sono, invece, Luca Giannone e Manuel Nicoletti. Il primo era stato corteggiato da Avellino e Catania, gli irpini, però, hanno grosse difficoltà economiche visto il budget bloccato dalla situazione societaria, gli etnei, dopo un primo sondaggio, sembrano, al momento essersi disinteressati. Certo è che difficilmente Giannone rimarrà a Catanzaro. Situazione più ingarbugliata per Nicoletti. Il giovane calciatore aveva trovato l’accordo con il Cesena e per la società del Presidente Noto non c’era alcun problema ma di traverso si è messo il Crotone. Il calciatore fu prelevato la scorsa estate, dopo un primo prestito, dai pitagorici che però hanno mantenuto un diritto di recompra che vogliono far valere. Così come per Giannone anche Nicoletti o per un verso o per un altro dovrebbe lasciare Catanzaro. Diversa la situazione di Mattia Maita, il capitano è in scadenza di contratto e su di lui si sono fiondate Juve Stabia e Salernitana. Il Catanzaro non vorrebbe privarsene ma il calciatore messinese è attratto e non poco dalla possibilità di confrontarsi nel campionato cadetto. I granata per averlo avrebbero messo sul piatto Walter Lopez. Ma a Salerno c’è un altro calciatore che interessa ai giallorossi, il classico colpo di mercato, la ciliegina sulla torta capace di far lievitare entusiasmo e abbonamenti e che corrisponde al nome di Emanuele Calaiò. L’arciere potrebbe convincersi dietro un biennale a cifre importanti. Calaiò interessava all’Avellino che nelle ultime ore si è tirato fuori e all'ambiziosa Triestina. Il Catanzaro sembra essere in vantaggio anche se l’ex calciatore del Parma non è l’unico sul taccuino di Pasquale Logiudice, tra i nomi in lista ci sono anche Leonardo Perez del Cosenza e Cedric Gondo del Rieti.