Catanzaro-Sicula Leonzio 3-0: le pagelle dei giallorossi

25.03.2019 11:14 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Catanzaro-Sicula Leonzio 3-0: le pagelle dei giallorossi

FURLAN 6,5 – Partita tutto sommato tranquilla per il numero 1 giallorosso, impegnato solamente dal tiro-cross dell’ex Squillace nel primo tempo. Al 2’ della ripresa è da un suo rinvio lungo per Bianchimano che nasce l’espulsione del capitano della Sicula Leonzio, Aquilanti, per fallo da ultimo uomo.

CELIENTO 6 – Un po' meno attento del solito, sbaglia qualche passaggio nella prima frazione di gioco. Sicuramente meglio nel secondo tempo.

RIGGIO 6 – Prestazione concreta e ordinata per il numero 14 giallorosso, che tiene a bada agevolmente le punte bianconere.

SIGNORINI 7 – Lavora bene in fase difensiva, senza sbavature. Si trasforma in goleador all’inizio della ripresa quando sugli sviluppi di un corner svetta più in alto di tutti, battendo l’estremo difensore dei siciliani.

STATELLA 5,5 – Soffre l'intraprendenza di Squillace sulla sua fascia, in difficoltà nell'uno contro uno, perde diversi palloni che avrebbero potuto generare pericoli per i suoi.

MAITA 6 – Prova a malapena sufficiente per il capitano nonché motore del gioco giallorosso, che rispetto ai suoi standard non ha brillato.

IULIANO 6 – Partita in chiaroscuro per il centrocampista italo-brasiliano. Sbaglia qualche appoggio e tenta il tiro da fuori un po' troppo frettolosamente. È sua la migliore occasione avuta dal Catanzaro nel primo tempo, al 25’, quando solo la traversa gli nega la rete.

FAVALLI 6,5 – Buona partita dell’esterno giallorosso, attento in fase difensiva e bravo a partecipare alla manovra offensiva. È suo il cross per la rete di Signorini.  

CASOLI 5,5 – Un’altra prestazione sottotono per il giocatore arrivato nel mercato invernale nella città dei tre colli. Poteva sfruttare meglio la ghiotta occasione avuta dopo la traversa colpita da Iuliano, col tiro a botta sicura neutralizzato dall’estremo difensore avversario Pane.

BIANCHIMANO 6,5 – Buona partita per la punta giallorossa, che non va ancora a segno ma offre una prestazione tutta sostanza e risulta fondamentale nell’episodio che ha deciso la gara, difendendo il pallone rinviato direttamente da Furlan, costringendo Aquilanti a commettere fallo da ultimo uomo.

FISCHNALLER 7,5 – Protagonista indiscusso del match con un gol e un assist, a coronamento di una prestazione davvero ottima sotto l'aspetto tattico e tecnico. Il gol è un gesto di grande bravura, cross molto preciso da calcio d’angolo di Ciccone, ma il tempismo è perfetto nella realizzazione del gesto tecnico.

DE RISIO 6 – Dal 67’ al posto di Iuliano, impiega poco ad entrare nel vivo della partita.

D’URSI 7 – Bastano 120 secondi dal suo ingresso in campo al miglior realizzatore stagionale delle aquile per scrivere, ancora una volta, il suo nome nel tabellino dei marcatori, finalizzando un contropiede da manuale degli uomini di Auteri.

CICCONE 6 – Subentra al posto di Casoli a poco più di un quarto d’ora dal termine. È suo il cross decisivo da calcio d’angolo a Fischnaller per la terza rete giallorossa.

EKLU e NICOLETTI s.v. – Entrano all’82’ senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. AUTERI 7 – Serviva pazienza per superare l’ostacolo Sicula Leonzio, una delle squadre più in forma in questo momento del campionato. Dopo un primo tempo, che ai più aveva fatto temere un’altra prestazione poco esaltante, nella ripresa, anche grazie alla superiorità numerica acquisita, si è rivisto un buon Catanzaro, capace di finalizzare al meglio le occasioni create. Dopo 3 sconfitte consecutive, 3 gol e 3 punti importanti per ritornare a dare slancio alle ambizioni della compagine del presidente Noto per un migliore piazzamento in classifica in vista dei playoff (il terzo posto del Catania è a soli 3 punti con una partita in meno rispetto ai siciliani) e restituire morale ai giocatori e a tutto l’ambiente giallorosso.