Catanzaro, parla Maglione "soddisfatto del mercato invernale"

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 1830 volte
Fonte: tuttoc.com
Catanzaro, parla Maglione "soddisfatto del mercato invernale"

Al termine della sessione invernale di mercato, TuttoC.com ha interpellato il direttore generale Francesco Maglione per fare il punto della situazione in casa Catanzaro.

Direttore, che tipo di mercato è stato? E soprattutto ne siete soddisfatti?
"Come bene si è espresso il nostro tecnico Dionigi dopo il Lecce, è stato un mercato in cui si è operato chirurgicamente. Sono usciti giocatori che volevano avere più spazio e trovare altri stimoli e sono entrati giocatori negli stessi ruoli. Si è cercato di prendere persone con grande carica e sono quindi arrivati giocatori tutti molto motivati. Devo fare per questo un plauso al direttore Doronzo  per avere tenuto in equilibrio il bilancio tra spese ed utili senza andare ad aggravare il budget. Inoltre con le cessioni di Imperiale all'Empoli ed Icardi alla Virtus Entella  si sono portati dei profondi utili, dimostrando che Catanzaro segue politica valorizzazione dei giovani".

Dal punto di vista del campo?
"Certamente, sarà il campo poi a dare giudizio finale e a dire se la squadra si è rafforzata o meno. Ma sono soddisfatto. Il Catanzaro persegue in linea la finalità di una stagione di assestamento dalla nuova proprietà dopo la cessione di Cosentino. Si è assistito ad una vera rivoluzione societaria e tecnica. La ciliegina sarebbe il sogno riuscire di riuscire ad ottenere il decimo posto per i playoff. Ma noi siamo in linea con i programmi del primo anno di fondazione. Se i giocatori vorranno regalare alla città il sogno dei play off sarà un bel traguardo".

Domenica che tipo di avversario troverete?
"Sarà una partita molto difficile: la Sicula Leonzio si è rafforzata e ha un tecnico che stimo molto. Ha fatto innesti molto  importanti e con Diana stanno arrivando grandi risultati. Sarà quindi un test molto impegnativo, visto che è la squadra  più in forma in questo momento".