Catanzaro che colpaccio: arriva l’entusiasmo!

Neanche il re dei procuratori italiani Nino Raiola sarebbe stato capace di portare a conclusione un’operazione cosi complessa
26.01.2020 10:54 di Leonardo La Cava   Vedi letture
Catanzaro che colpaccio: arriva l’entusiasmo!

Neanche il re dei procuratori italiani Mino Raiola sarebbe stato capace di portare a conclusione un’operazione cosi complessa in un momento così difficile da sembrare quasi insuperabile, quella di concludere la trattativa tra l’U.S. Catanzaro e l’entusiasmo. Parti troppo distanti, e sullo sfondo un allenatore (quello salernitano) che sembrava sul punto di ricevere un avviso di garanzia da Gratteri per vilipendio alla bandiera del Catanzaro con le aggravanti di: gioco osceno in diretta nazionale ed istigazione al suicidio di massa della tifoseria. C’è voluto l’intervento in prima persona del Presidente Floriano Noto, per staccare la spina e riportare sui Tre Colli il migliore allenatore di questa categoria: Gaetano Auteri!

Un bagno di folla ad attenderlo al suo primo allenamento a “Giovino”: applausi ed un coro che la tifoseria gli ha riservato, nato dal profondo dal cuore: Tano da morire!

Si riparte cosi con tanto entusiasmo in casa giallorossa, il ritorno di Auteri si va ad incastrare con un calciomercato stellare ed un proprietà che ha rilanciato, senza tentennamenti, le proprie ambizioni che coincidono con quelle della tifoseria.

Ogni cosa è ritornata al suo posto e pronta per compiere questo tragitto di 16 gare di campionato ancora da disputare in un percorso che si ha la consapevolezza che lo si percorrerà tutti insieme: società, squadra e tifoseria. Un mix perfetto per iniziare un grande rimonta della classifica in quanto, nonostante le Aquile se pur distaccate in maniera importante dalle prime 4 posizioni, si ha comunque la consapevolezza che ora il Catanzaro se la giocherà alla pari con tutti. Bentornato entusiasmo!

Leonardo La Cava