Catanzaro calcio, presentati il nuovo DS Lo Giudice e il nuovo allenatore Pancaro

06.03.2018 17:11 di Maurizio Martino  articolo letto 1213 volte
Catanzaro calcio, presentati il nuovo DS Lo Giudice e il nuovo allenatore Pancaro

Non è stata una presentazione ufficiale in quanto non c'è stata la conferenza stampa di rito, ma un incontro veloce e informale svoltosi in tarda mattinata in sede e voluto dal Presidente Noto. Il motivo? La presentazione ai giornalisti di coloro i cui nomi circolavano nell'ambiente già da ieri. Si  tratta del nuovo DS Pasquale Lo Giudice e del nuovo allenatore Giuseppe Pancaro. Il primo è stato chiamato a sostituire il dimissionario Doronzo ma con l'ex calciatore del Catanzaro i contatti erano stati presi da diversi mesi e poi messi in stand by in attesa di sapere come sarebbe evoluta la stagione. I tempi ora erano quindi più che giusti affinché questo cambio tecnico potesse avvenire vista la crisi  di gioco e di risultati che sta caratterizzando in particolare quest'ultimo periodo.
Le poche dichiarazione rilasciate dalle due nuove figure che rientrano  nei quadri tecnici societari sono improntate all'insegna della speranza. Lo Giudice conosce bene la piazza catanzarese proprio per il suo trascorso nelle fila del Catanzaro prima da giocatore e a distanza di anni da dirigente. Palesemente emozionato il neo DS, pur non facendo alcuna promessa e proclami di sorta, si augura che la squadra possa terminare al meglio la sfortunata stagione. Non mancherà da parte sua il massimo impegno per programmare il prossimo futuro con l'intento di evitare che il Catanzaro continui a bivaccare nelle attuali posizioni di classifica che non sono consone al blasone della piazza. Più laconico l'intervento del neo mister Pancaro che ha dichiarato di essere felice e chiaramente onorato per l'incarico ricevuto e smanioso e carico al punto giusto di rimettersi in gioco dopo qualche tempo d'inattività. Mister Pacaro al termine dell'incontro è subito corso a dirigere il suo primo allenamento, a dimostrazione della gran voglia di conoscere i giocatori e mettersi subito a lavoro. 
Da parte sua il Presidente Noto, seppur deluso per la stagione finora disputata è rammaricato per i tanti punti persi per strada, è comunque fiducioso per il futuro e spera che questa mini rivoluzione tecnica possa rappresentare uno scossone e uno stimolo per i calciatori per esprimersi meglio in quanto convinto delle potenzialità di cui dispone l'intera rosa. Ringrazia mister Dionigi per il lavoro svolto per il grande impegno dimostrato a che a fronte dei tanti infortuni che hanno caratterizzato la prima parte della sua gestione. Ha avuto parole di elogio anche per le sue doti umane di lustrando professionalità e correttezza. Il Presidente ha confermato anche le dimissioni del DG, l'avvocato Maglione che ha avuto un ruolo rilevante anche nella vicenda Money Gate. A margine dell'incontro il massimo responsabile societario ha confermato che DS e mister hanno firmato fino al termine della prossima stagione.

Maurizio Martino