Catanzaro, a Rieti a caccia del terzo successo di fila

07.02.2020 09:28 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Catanzaro, a Rieti a caccia del terzo successo di fila

Dopo la convincente vittoria casalinga per 4-0 contro la Viterbese di domenica scorsa, il Catanzaro torna in campo domani alle 15:00 in vista della trasferta contro il Rieti per l’anticipo della venticinquesima giornata di campionato. La squadra laziale del presidente Riccardo Curci si trova all’ultimo posto in classifica in lotta per evitare la retrocessione diretta, con soli 12 punti conquistati (5 punti di penalizzazione) su 24 partite disputate, frutto di 4 vittorie, 5 pareggi e 15 sconfitte con 25 reti all’attivo e ben 52 al passivo (peggiore difesa del girone). In casa gli amarantocelesti hanno totalizzato 9 punti in 12 gare: 2 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte con 13 gol fatti e 22 subìti. La compagine allenata da Roberto Beni viene dalla vittoria di due settimane fa in casa per 1-0 contro la Casertana con rete di Russo e dal pareggio di Potenza per 1-1 di domenica scorsa, quando dopo essere passata in vantaggio ad inizio partita con De Sarlo ha subito la rete del pareggio lucano con Coccia.

Catanzaro e Rieti in totale si sono affrontate 5 volte, 3 i successi laziali, 2 affermazioni delle Aquile e nessun pareggio. 6 a 4 per i giallorossi il computo dei gol realizzati. Nei 2 precedenti in quel di Rieti in entrambe le occasioni la vittoria è andata a favore della squadra di casa. 3 a 1 per gli amarantocelesti il computo delle reti realizzate. La scorsa stagione allo stadio “Centro d'Italia-Manlio Scopigno” il match terminò 1-0 per i laziali con il gol decisivo segnato da Gigli nel secondo tempo. Nel girone d'andata al “Ceravolo” le Aquile si sono imposte 2-0 grazie alla doppietta firmata da Bianchimano.

Mister Beni per la sfida di domani dovrebbe adottare il 3-5-2 visto finora, con in porta Merelli; linea difensiva formata da Celli, Aquilanti e Granata; a centrocampo in mezzo Serena, Tirelli e Bartolotta, sulle fasce Tiraferri a destra e Zanchi a sinistra; in attacco il duo formato da De Paoli e De Sarlo. Arbitro dell’incontro il signor Paride Tremolada di Monza.