Archiviata causa tra il Catanzaro calcio e Joe Kamara "nessuna lesione all'onore e alla reputazione della società"

08.08.2019 15:35 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Archiviata causa tra il Catanzaro calcio e Joe Kamara "nessuna lesione all'onore e alla reputazione della società"

E’ stata archiviata la causa tra la società del Catanzaro Calcio, ai tempi dei fatti guidata da Giuseppe Cosentino, e Diomansy Kamara a seguito della sconfitta (storica ndr) dei giallorossi nel derby con il Cosenza. Al termine del match, l’ex calciatore e bandiera delle aquile sfogó tutta la sua rabbia per la sconfitta casalinga della sua squadra del cuore con un video su facebook puntando il dito verso l’allora Presidente Cosentino e il suo legale di fiducia, l’avvocato Sabrina Rondinelli. “Visto il tenore delle espressioni usate da Kamara (difeso per l’occasione dall’avvocato Antonio Ludovico), considerato anche che si tratta – scrive nella sentenza il Gip Paolo Mariotti - di frasi pronunciate da uno sportivo, di nazionalità non italiana, a seguito di una sconfitta di una partita particolarmente importante per la società calcistica di riferimento” si é proceduto all'archiviazione. Kamara aveva, infatti, attribuito la sconfitta alla società giallorossa “e in particolare alle scelte effettuate dai suoi dirigenti, le quali avrebbero condizionato la mediocre prestazione dei calciatori”. Si ricorderà che pochi giorni prima del sentito derby, il DS Antonello Preiti allontanò con il benestare del Presidente Cosentino il tecnico Alessandro Erra e al suo posto fu chiamato a guidare il Catanzaro l’allenatore del settore giovanile Giulio Spader. Kamara oltre a puntare il dito su tali scelte non aveva risparmiato critiche anche all’avvocato Sabrina Rondinelli: “deve andare via, non capisce nulla di calcio, anche se è una brava persona”. Il Gip ha considerato che il tenore pacato e lieve delle affermazioni del calciatore non configuravano una lesione all’onore e alla reputazione della stessa società calcistica.