Amabile di Vicenza colpisce ancora. Dopo il Catanzaro la vittima é il Piacenza

08.06.2019 22:59 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttoc.com
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Amabile di Vicenza colpisce ancora. Dopo il Catanzaro la vittima é il Piacenza

Stefano Gatti, Presidente del Piacenza, è intervenuto in conferenza stampa al termine della gara pareggiata contro il Trapani, valida come andata della finale Playoff di Serie C: "C'è qualcosa che non funziona in questo calcio, qualcuno ce l'ha contro il Piacenza Calcio. Il rigore era sacrosanto, queste partite vanno vinte sul campo e non tramite favoritismi: sono molto stanco di questi atteggiamenti, io e mio fratello potremmo attuare novità anche molto importanti. Col Siena, ad esempio, ci hanno annullato un gol regolare nel primo tempo ed abbiamo perso il Campionato e la Serie B".

"Per questa partita hanno mandato la stessa terna di Entella-Carrarese, lo stesso arbitro che non ha fischiato un fuorigioco di mezzo metro per far vincere l'Entella all'89'. Ci deve essere qualcosa sotto, ma questa terna andrà in Serie A: vedrete... Quest'anno ce ne hanno fatte di tutti i colori", ha concluso Gatti, inferocito per la direzione di gara del sig. Amabile di Vicenza, coadiuvato dagli assistenti Dell'Università e Mariottini, che non ha concesso almeno un calcio di rigore piuttosto evidente alla compagine biancorossa.