Addio alle liste prestiti in serie C. Il Catanzaro non ha problemi

16.04.2019 18:23 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
© foto di Andrea Rosito
Addio alle liste prestiti in serie C. Il Catanzaro non ha problemi

Non più di sei prestiti da club di A e B. Sarà rivoluzione in Lega Pro a partire dalla prossima stagione. Ogni club di Serie C non potrà tesserare a titolo temporaneo più di sei prospetti provenienti da società di categorie superiori. TuttoC.com ha analizzato (dati Transfermarkt) la situazione attuale del Girone C, cercando di capire quali club dovranno cambiare strategia e chi, invece, potrà continuare sulla strada già battuta in stagione. Sempre in attesa di scoprire quale sarà il regolamento ufficiale, con i giovani di serie che potrebbero non essere conteggiati nella lista del prossimo anno, modificando così dati e cifre.

La Paganese è il club con più prestiti al Sud ma anche la squadra a un passo dalla retrocessione: intanto sono ben 11 i giocatori giunti dall'alto, con due prospetti a testa da Ascoli, Atalanta e Salernitana. A quota 10 c'è il Trapani con il suo canale preferenziale col Parma che ha portato cinque crociati in Sicilia.

Otto a testa per Viterbese e Reggina, con i primi che ne hanno avuti la metà da Napoli e SPAL e i secondi da ChievoVerona e Atalanta. Out di un soffio, con sette giocatori a titolo temporaneo per ognuna, sono la Juve Stabia (che non dovrebbe avere troppe difficoltà in merito vista la B imminente), il Bisceglie (con tre dalla Fiorentina) e il Rieti (con due dalla Salernitana).

Nessun problema, invece, per Rende e Monopoli fermatesi a quota sei, oltre a Vibonese, Virtus Francavilla, Casertana, Cavese, Sicula Leonzio, Catania, Catanzaro, Siracusa e Potenza, in quello che si dimostra il girone con più calciatori di proprietà fra tutti e tre.