Top & Flop di Trapani - Catanzaro

06.02.2019 18:07 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 1339 volte
Fonte: tuttoc.com
© foto di Andrea Rosito
Top & Flop di Trapani - Catanzaro

Il Trapani batte il Catanzaro per 1-0 e si guadagna l'accesso ai quarti di finale della coppa Italia di serie C dove affronterà la vincente di Potenza-Monopoli. La rete di Costa Ferreira, una splendida punizione che sbatte sul palo e si insacca dopo appena 2' di gioco, decide una gara non bella, con pochi guizzi, vinta da chi ci ha creduto di più.

Come detto, il Trapani la sblocca subito con il gol del portoghese. Il Catanzaro ci prova in modo timido, soprattutto con Giannone, ma non è mai troppo preciso non riequilibra l'incontro. Anzi, sono i siciliani ad andare vicini alla rete con Evacuo il quale, nel finale di tempo, non riesce ad indirizzare efficacemente una deviazione sotto porta. Nella ripresa accade ancora meno: unico brivido lo crea il greco Nikolopoulos che, sugli sviluppi di un angolo, incorna il pallone e lo manda sul palo.

Ecco i top e flop del match:

TOP

Costa Ferreira (Trapani): ottima prestazione del portoghese che si inventa un gran gol su punizione dopo due minuti di gioco e poi si rende più che mai utile in fase difensiva, aiutando i compagni sulla corsia destra. Sacrificio ed impegno. DECISIVO.

Giannone (Catanzaro): il più vivo dei calabresi. Ci prova a più riprese con le sue scorribande e col suo delizioso mancino, non è mai troppo preciso, ma nemmeno fortuanato. LUCE CHE ISPIRA.

FLOP

Evacuo (Trapani): troppo avulso dal gioco ed il gol continua a non arrivare. Sul finale di primo tempo lo troverebbe pure, ma gli viene annullato per un fallo. Per il resto non sembra scoppiare di salute. DA RITROVARE.

Ciccone (Catanzaro): imbottigliato dalla difesa siciliana, non dà manforte a Giannone. Mai nel vivo del gioco, agisce sempre spalle alla porta, senza essere effiace. POMERIGGIO NO.