Top & Flop di Cavese. - Catanzaro

10.11.2019 20:41 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
© foto di Andrea Rosito
Top & Flop di Cavese. - Catanzaro

Cavese-Catanzaro termina 2-2. Al ‘Menti’, il match viene deciso in ‘Zona Cesarini’ dal gol del pareggio segnato da Fischnaller, che ammutolisce il pubblico metelliano. Inutili le reti di Russotto ed il rigore di Germinale, i quali avevano ribaltato il vantaggio di Nicastro nel primo tempo.

L’inizio vede una Cavese propositiva: all’undicesimo, i metelliani per un presunto tocco di mani in area ma Perenzoni sorvola. Il Catanzaro esce alla distanza, soprattutto grazie alle giocate di Favalli. L'esterno mancino, al 42', mette il cross al centro per Nicastro che sbuca e batte Bisogno per l'1-0. Nella ripresa, arriva la reazione rabbiosa della Cavese e Russotto pareggia di testa al 51'. I metelliani iniziano un forcing che culmina con un rigore fischiato da Perenzoni per un fallo di Di Gennaro su El Ouazni: Germinale non sbaglia dagli 11 metri. Quando la Cavese inizia a sognare i tre punti, arriva la doccia gelata con Fischnaller che trova il 2-2 al 93', grazie anche all'intervento non perfetto di Bisogno.

Come di consueto, ecco i Top & Flop del match:

TOP

GERMINALE (Cavese): Reclama un rigore all’inizio del match ma la vera svolta arriva nella ripresa: dopo il pareggio e l’ammonizione ricevuta, tiene sempre alta la squadra e dà una mano importante ad inizio azione. Realizza con freddezza il calcio di rigore che vale il 2-1. ANIMA

FAVALLI (Catanzaro): La sua partita è soprattutto nel primo tempo, dove scende sulla fascia sinistra che è un piacere e mette due volte Nicastro in condizione di battere a rete. La seconda è quella buona e vale il momentaneo vantaggio per i suoi. CENTOMETRISTA.

FLOP

Nunziante (Cavese): Dalle sue parti si apre molte volte lo spazio per le azioni dei calabresi, mettendo in apprensione la sua squadra quando c’è da difendere. Soffre molto e non riesce a spingere con sufficienza in zona offensiva. RIMANDATO

Il secondo tempo (Catanzaro): gol del pareggio a parte, per tutto il secondo tempo la squadra di Grassadonia subisce il ritorno rabbioso della Cavese, facendosi agguantare e superare nel punteggio. Soltanto una disattenzione dei padroni di casa e la complicità di Bisogno, permettono di far trovare a Fischnaller il 2-2. INSUFFICIENTE