Top & Flop di Catanzaro - Casertana

16.02.2020 18:39 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
© foto di Ninni Cannella/TuttoLegaPro.com
Top & Flop di Catanzaro - Casertana

Gara che si infiamma subito al 13’ con il vantaggio della Casertana grazie alla deviazione di Casoli sulla punizione di Zivkov che manda la palla nella propria porte. Dopo qualche minuto arido di emozione sono subito i falchetti a premere sull’acceleratore con Starita che tenta subito di infiammare la difesa dei calabresi. Il primo vero squillo del Catanzaro arriva al 15’ con il mancino di Di Risio che dalla lunga distanza si chiude a fil di palo. Pochi minuti dopo è ancora la Casertana a rendersi pericolosa con Laaribi che si divora un gol fatto, sulla linea è Bleve a salvare i suoi in extremis dopo il colpo di testa del centrocampista campano. Al trentacinquesimo arriva il pareggio del Catanzaro con Tulli che firma il quinto gol stagionale. L’attaccante giallorosso di testa infilza Cerofolini su un assist dalla destra di Corapi dopo un lancio lungo di e Risio che apre l’azione dalle retrovie. Sul cross l’attaccante indirizza bene la sfera alle spalle del portiere casertano. Ripresa che riparte con gli stessi ventidue in campo. Questa volta è il Catanzaro a partire più forte, gli ospiti provano a dire la loro senza però trovare il guizzo vincente. E’ Casoli a provarci più spesso con un tiro-cross che diventa un bolide ravvicinato da dentro l’area che impegna Cerofolini. Nel finale si infiamma la sfida con il Catanzaro che sfiora il gol con un tiro di Iuliano che dalla lunga distanza tira alla sinistra di Cerofolini dando l’illusione del gol. Sulla ripartenza, calcio d’angolo per gli opiti e Rainone a due passi impenna il pallone che sfiora la traversa. Al triplice fischio match che si conclude senza nessun danno per le due compagini portando a casa un solo punto in palio.

TOP
Tulli (Catanzaro): è l’unico dei suoi a dare grinta all’ambiente. Da rapace d’area nel momento del gol. Approfitta della svista difensiva e surclassa di testa l’avversario. Non si ferma al gol, apre anche gli spazi per i compagni e spesso lavora la manovra per arrivare o far arrivare qualcun altro al tiro. LEADERl

Zivkov (Casertana): ci mette lo zampino sul gol, nel finale ci riprova ma svirgola. Si gioca bene l’ammonizione evitando che gli avversari ripartono, legge bene la partita e lavora bene ogni azione che sia in fase offensiva o difensiva. FALCO

FLOP
La difesa del Catanzaro: primo tempo colabrodo per la difesa catanzarese che non resta concentrata e si fà beffare dall’attacco casertano. Partita sotto le aspettative per la retroguardia di Auteri che non crea speranze per i compagni a loro volta spenti e preoccupati quando gli ospiti attaccano. SPENTI

Starita (Casertana): gara secca e arida di azioni per l’attaccante che non rispetta le aspettative in una gara dove serviva dare il cambio passo. L’attaccante prova a dire la sua ma non riesce a diventare pericoloso dalle parti di Bleve. Nella ripresa più spento del previsto.  CHIUSO