Sala stampa Catanzaro - Monopoli, Scienza "più del risultato mi preoccupano gli infortuni"

06.11.2019 19:51 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
© foto di Giuseppe Scialla
Sala stampa Catanzaro - Monopoli, Scienza "più del risultato mi preoccupano gli infortuni"

Si ferma al secondo turno (sedicesimi di finale) l'avventura del Monopoli in Coppa Italia Serie C. Il Gabbiano, infatti, è stato sconfitto per 2-0 dal Catanzaro, che si è imposto al “Ceravolo” grazie alle reti, entrambe nella ripresa, di Fischnaller e Giannone. Ecco le parole in sala stampa di mister Giuseppe Scienza:

“Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, in cui abbiamo concesso un mezzo tiro in porta al Catanzaro. Abbiamo provato a spingere un pochino, sbagliando diverse rifiniture importanti, ma la squadra comunque ha tenuto bene il campo. Il gol è stato un po' casuale, perché è venuto fuori da un contrasto un po' dubbio in mezzo al campo, ma noi abbiamo sbagliato a pensare che il gioco potesse essere interrotto, mentre sul secondo c'è poco da dire, visto che abbiamo subito gol su calcio d'angolo. Non mi sembrava il caso di rinverdire la storia dei gol da calcio d'angolo a Catanzaro, ma sicuramente il vento ha influito sulla traiettoria. Per gli infortuni avuti in questi mesi ed anche oggi nel riscaldamento (ndr, infortunio a Salvemini, titolare in distinta) non potevo chiedere di più alla squadra, i ragazzini sulla fascia sinistra hanno fatto un grandissimo primo tempo. Al momento, più del risultato, mi preoccupano le condizioni della squadra. Inconsciamente, dopo aver preso il secondo gol, la squadra ha pensato più a non subire ulteriori infortuni, pur provando sempre a giocare palla. Il risultato ci penalizza, ma ci sta, abbiamo affrontato una squadra forte e in salute, quindi niente da dire. Il Monopoli sta facendo un ottimo percorso, anche al di là delle previsioni, abbiamo una classifica meravigliosa. Giochiamo sempre con tre giovani, ma adesso il 70/80% degli infortunati sono giovani ed è complicato fare la formazione. Speriamo di recuperare almeno qualcuno, perché vorremmo continuare ad essere protagonisti in campionato, io credo che se recuperiamo tutti i giocatori che abbiamo possiamo essere pericolosi”.