Catanzaro in cerca di riscatto nel derby contro la Reggina

25.02.2020 09:58 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Catanzaro in cerca di riscatto nel derby contro la Reggina

Dopo la sonora sconfitta per 4-0 contro la Virtus Francavilla di sabato scorso, il Catanzaro torna in campo domani sera alle 20:45 in vista del derby casalingo contro la Reggina. La squadra calabrese del presidente Luca Gallo si trova al primo posto in classifica lanciata verso la promozione diretta in Serie B, con 63 punti conquistati su 27 partite disputate, frutto di 19 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte con 51 reti all’attivo e 17 al passivo (migliore attacco e migliore difesa del girone). Fuori casa gli amaranto hanno totalizzato 29 punti in 14 gare: 8 vittorie, 5 pareggi e una sola sconfitta (3-0 inflitto dalla Cavese l’11 gennaio scorso) con 22 gol fatti e 11 subìti. La compagine allenata da Mimmo Toscano viene dal successo casalingo contro la Paganese di domenica scorsa, dove si è imposta 3-0 grazie alle reti di Denis, doppietta, e Rubin.

Catanzaro e Reggina in totale si sono affrontate ben 57 volte, 21 successi amaranto, 19 vittorie giallorosse e 17 pareggi. 66 a 64 per le aquile il computo dei gol realizzati. Nei 28 precedenti allo stadio “Nicola Ceravolo” 15 vittorie giallorosse, 6 successi amaranto e 7 pareggi. La scorsa stagione all’ex “Militare” il match terminò 1-0 in favore dei giallorossi grazie alla rete decisiva messa a segno da Infantino. Nel girone d'andata al “Granillo” sono stati invece gli amaranto ad imporsi 1-0 con un gol realizzato da Corazza a pochi minuti dal termine dell’incontro.

Mister Toscano per la sfida di domani dovrebbe adottare il 3-4-1-2 visto finora, con in porta il catanzarese Guarna; linea difensiva formata da Loiacono, Gasparetto e Rossi; a centrocampo in mezzo Nielsen e De Rose, sulle fasce Blondett a destra e Liotti a sinistra, trequartista Sounas; in attacco il duo formato da Reginaldo ed il Tanque Denis. Arbitro dell’incontro il signor Matteo Marcenaro di Genova.