Catanzaro-Casertana 1-1: le pagelle dei giallorossi

17.02.2020 11:28 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
Catanzaro-Casertana 1-1: le pagelle dei giallorossi

BLEVE 7 – L’estremo difensore giallorosso, rispetto alle altre gare, è stato impegnato più volte per neutralizzare le sortite offensive della squadra campana, ed è solo grazie a lui se il Catanzaro ha subito solamente una rete nell’arco dei 90 minuti.

CELIENTO 6 – Di ritorno dal leggero infortunio che lo aveva messo fuori causa per la trasferta di Rieti, gioca una partita appena sufficiente. Qualche imprecisione di troppo in fase difensiva e poca spinta in avanti rispetto al suo solito.

ATANASOV 6 – Come Celiento, il difensore bulgaro è meno brillante del solito. Migliora nel secondo tempo sventando alcune possibili minacce offensive portate dai campani.

NICOLETTI 5 – Schierato nei 3 dietro vista l’assenza per squalifica di Martinelli, il numero 6 giallorosso non riesce mai ad entrare in partita finendo col subire le numerose sortite offensive portate dalla Casertana nella sua zona.

CASOLI 6,5 – L’esterno giallorosso si conferma in un ottimo stato di forma, disputando un’altra gara di sostanza e quantità, condita ancora una volta con un assist decisivo per Tulli per il pareggio delle aquile. Sfortunato a deviare involontariamente nella porta difesa da Bleve la punizione di Zivkov per il gol dei falchetti.

CORAPI 6,5 – Il capitano gestisce con sicurezza, tecnica ed esperienza il centrocampo giallorosso con tanti palloni giocati e smistati ai suoi compagni.

DE RISIO 7 – Il numero 19 delle aquile è sicuramente uno dei migliori in campo, protagonista di una prestazione tutta qualità e quantità con svariati recuperi difensivi. Propizia il gol del pareggio giallorosso con un perfetto lancio lungo dalle retrovie.

CONTESSA 5,5 – L’esterno sinistro giallorosso soffre molto in fase difensiva, a causa anche dell’assenza di Martinelli nella sua zona di campo, non riuscendo quasi mai a spingersi in avanti come suo solito.

CARLINI 5 – Prestazione incolore per l’attaccante esterno delle aquile, mai entrato realmente in partita.

DI PIAZZA 5 – Dopo la doppietta della scorsa giornata, la punta giallorossa è protagonista di una prestazione sottotono in cui le sue capacità offensive non si sono potute ammirare.

TULLI 7 – Chi invece non ha, al momento, deluso mai è l’ex Trapani che ancora una volta va a segno, 5 reti in 4 gare, con un gran gol di testa che trafigge Cerofolini. Ma oltre alla rete apre anche gli spazi per fare arrivare al tiro i suoi compagni.

GIANNONE 5,5 – Entra a mezz’ora dal termine non riuscendo a dare la svolta che serviva al match.

BIANCHIMANO 6 – Entra a 20 minuti dalla fine della gara colpendo uno sfortunato palo di testa che poteva regalare la vittoria ai giallorossi.

DI LIVIO 5,5 – Anche lui, come Bianchimano, entra in campo negli ultimi 20 minuti di partita non riuscendo però mai a rendersi pericoloso.

IULIANO s.v. – Entra a pochi minuti dal termine, senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. AUTERI 6 – Dopo tre vittorie consecutive, primo stop dei giallorossi dal ritorno in panchina di Auteri. Gli uomini del mister di Floridia hanno sofferto per lunghi tratti del match la maggiore vivacità e aggressività degli avversari. Il risultato di parità alla fine è sembrato comunque il più giusto, in una gara in cui fino all’ultimo entrambe le compagini hanno provato a vincere. Leggero passo indietro per la squadra del presidente Noto ma che non può e non deve far perdere l’entusiasmo ritrovato.