L'istituto comprensivo Pascoli-Aldisio accoglie il Catanzaro calcio

Continua il programma del progetto che vede protagonisti gli i.c. di Catanzaro e provincia.
21.11.2018 19:34 di Maurizio Martino   Vedi letture
L'istituto comprensivo Pascoli-Aldisio accoglie il Catanzaro calcio

In un consueto clima di euforia ed entusiasmo una delegazione del Catanzarl calcio è stata ospite stamattina dell'i.c. pascoli-A.disio. Oltre 150 studenti delle quinte classi della scuola primaria e delle prime della secondaria di I grado ha accolto organizzatori e rappresentanti del Catanzaro calcio. La manifestazione rientra nel progetto " il Catanzaro sale in cattedra" ideato e coordinato dalla testata CatanzaroSport 24 e dall'Associazione "Unite Ada arte" con la collaborazione della US Catanzaro 1929 A rappresentare la società del Presidente Noto erano presenti l'avv. Frank Santacroce, responsabile gestionale del settore giovanile e Carmelo Moro, responsabile tecnico di tutte le squadre giovanili giallorosse. I due dirigenti assieme agli accompagnatori Francesco Lamanna e Maurizio Avellone hanno permesso a ben sei giovani  giocatori appartenenti alla Berretti e alla Under 17 di poter incontrare le scolaresche. I calciatori presenti oggi all'auditorium della scuola Aldisio erano Maceri, Portolesi, Borgesi, Brugnano, Penna e Iannì.
Tra gli interventi, oltre a quelli dei due massimi responsabili, apprezzato anche quello di Giulio Spader, allenatore della Under 17. 
Tutti hanno messo in risalto l'importanza della pratica dello sport e del calcio in particolare, senza ovviamente trascurare lo studio e la formazione scolastica. Come era ovvio che fosse, non è mancato l'invito a seguire la squadra giallorossa che, per ritornare a fasti di un tempo nel rispetto della storia della società, necessita anche dell'incitamento e dell'entusiasmo dei ragazzi in età scolastica.
Al di là dell'aspetto,ludico per il quale il progetto ha avuto le sue origini già da qualche anno, per l'edizione in corso è stato introdotto da parte degli organizzatori anche l'importante argomento dell'integrazione sociale. Per discutere di questa tematica erano lresenti oggi Mauro Vitaliano,  responsabile dello SPRAR di Satriano, una delle tante strutture del nostro territorio che accolgono gli stranieri e che cercano con tante difficoltà di farli integrare nel nostro contesto. Ad accompagnare il signor Vitaliano c'era uno dei tanti ospiti della struttura, il giovane siriano Osama, presenta da un anno nella struttura con la sua famiglia. Il ragazzo ha raccontato con una comprensibile emozione e in un italiano quasi perfetto, i motivi per i quali è stato costretto a lasciare il suo paese e la speranza di rifarsi una vita, fino allo scorso anno caratterizzata dalla persecuzione e e dagli orrori della guerra che affligge da tempo la Siria.
Dopo le immancabili domande rivolte ai sei calciatori, gli studenti hanno potuto chiedere autografi e foto di rito.  
Giorno 28 novembre l'i.c. Pascoli-Aldisio sarà  presente allo stadio Ceravolo per assistere alla partita che il Catanzaro giocherà con la Reggina. 

Maurizio Martino