Osservatorio Stadio "Ceravolo": Margiotta (Presidente AMC) "pronti a soddisfare le esigenze dei tifosi"

Rimodulazione del servizio dei trasporti pubblici in occasione delle gare interne del Catanzaro
11.02.2020 14:53 di Leonardo La Cava   Vedi letture
Osservatorio Stadio "Ceravolo": Margiotta (Presidente AMC) "pronti a soddisfare le esigenze dei tifosi"

L'idea di Catanzarosport24.it di istituire l'Osservatorio Stadio Nicola Ceravolo piace e trova consensi costruttivi. Focalizzare le problematiche dell'impianto e trovare le soluzioni definitive è lo scopo di questa iniziativa partecipata. Creare un gruppo di cooperazione tra tifoseria, US Catanzaro e Amministrazione Locale. E da questi intenti che attraverso la pubblicazione di diversi articoli uno dei problemi da affrontare e risolvere nell'immediato è quello della viabilità. Molti tifosi ci scrivo di come sia una impresa raggiungere il Ceravolo, tra multe che fioccano e parcheggi che non si trovano a molti passa la voglia di recarsi allo stadio. Prendiamolo subito di petto questo problema cercando di trovare la giusta soluzione. Ci siamo rivolti quindi all'AMC che in città gestisce il servizio pubblico di trasporti ed abbiamo messo l'accento su quelle che, a nostro avviso e dei tanti tifosi che ci hanno scritto, sono le lacune.

L'AMC in occasione delle partite casalinghe del Catanzaro non offre corse dedicate, abbiamo quindi chiesto all'azienda di intervenire con una rimodulazione del servizio. La risposta ai microfoni di Catanzarosport24.it è del presidente di AMC Giorgio Margiotta: "Siamo felici e ben disposti a studiare quelle soluzioni ottimali per favorire l'afflusso dei tifosi del Catanzaro allo Stadio Ceravolo".

Una collaborazione che accogliamo con grande piacere e per la quale abbiamo chiesto a Margiotta di voler partecipare ad un tavolo di lavoro che Catanzarosport24.it istituira' a breve. All'AMC chiediamo di dedicare un servizio specifico attraverso l'aumento delle corse corse nelle ore delle partite, di individuare delle aree parcheggio e mettere a disposizione delle navette che da queste aree accompagnano i tifosi a ridosso dello stadio gratuitamente o ad un prezzo simbolico.

Lo stesso Margiotta a tal proposito ci ha risposto: "Richieste così articolate non ci sono mai state avanzate, soprattutto in un'ottica permanente. Per quello che è di mia competenza, in qualità di Presidente dell'AMC, c'è l'assoluta volontà di contribuire a ristrutturare il servizio in funzione alle esigenze delle gare casalinghe. L'unica cosa su cui non posso prendere impegno è il costo di parcheggio e navetta che voi richiedete essere gratuito o simbolico. Posso però promettere che mi consultero' immediatamente con il sindaco Abramo e cercheremo di trovare la soluzione che soddisfi tutti".

La cooperazione manifestata da Margiotta non può che farci piacere per cui prima di lasciarlo andare tentiamo di strappargli una promessa quella che alle parole seguano i fatti adottandoli a partire già dalla partita di mercoledì 26 febbraio quando al Ceravolo andrà in scena il derby con la Reggina. Una partita in grado di attirare il grande pubblico. "Certamente - aggiunge il presidente dell'AMC - mi adopererò immediatamente e spero  già nel giro di un paio di giorni di aggiornarvi".

Nel ringraziare il Presidente Margiotta concludiamo che un servizio efficiente di trasporto pubblico dalle stime che abbiamo elaborato è in grado di aumentare l'affluenza al Ceravolo di ben 15/20 punti percentuali in eventi "normali" mentre per quelli di cartello l'affluenza raddoppia arrivando anche a toccare la quota del 40%.

Leonardo La Cava