Catanzaro-Virtus Francavilla 2-3: le pagelle dei giallorossi

08.04.2019 12:10 di Stefano Crisafulli   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Catanzaro-Virtus Francavilla 2-3: le pagelle dei giallorossi

FURLAN 5,5 – Bravo a respingere una punizione alla mezz’ora del primo tempo di Sarao. Sui 3 gol subìti non ha essenzialmente colpe, se non quella di non riuscire a compiere alcun “miracolo”.

CELIENTO 6,5 – Oltre a siglare il gol ad inizio partita che sblocca il risultato, gioca una buona partita in difesa, a differenza dei suoi compagni di reparto.

RIGGIO 5 – Soffre oltremodo la grande prestazione di Sarao, che lo sovrasta di testa in occasione della prima rete pugliese e lo costringe, con bravura ma soprattutto tanta fortuna, a deviare in maniera decisiva la palla da lui calciata in occasione della seconda rete biancazzurra. Giornata da dimenticare.

NICOLETTI 5,5 – Fa meglio del suo compagno di reparto Riggio, ma non è esente da alcuni errori difensivi.  

CASOLI 6 – Sufficiente la partita giocata da esterno di centrocampo per il duttile centrocampista di Auteri, protagonista anche di un bel tiro da fuori nel secondo tempo che sorvola di poco la traversa.

MAITA 6 – Il capitano gioca meglio nel primo tempo piuttosto che nel secondo, dove, insieme alla squadra, è incapace di reagire all’immeritato svantaggio.

DE RISIO 6,5 – Questa volta è lui il faro del centrocampo giallorosso, con tante palle giocate e bei cross serviti ai propri compagni, come in occasione dell’assist perfetto a Celiento sul primo gol.  

FAVALLI 6 – Buona prestazione per l’esterno giallorosso, costretto però dopo soli 29 minuti di gioco ad abbandonare il campo per un infortunio alla caviglia.  

CICCONE 6,5 – Si muove tanto come al solito, crea scompiglio nella retroguardia avversaria e va al tiro più volte. Gli manca, però, ancora una volta solo il gol.

D’URSI 6,5 – Il bomber giallorosso questa volta non trova la rete ma in compenso è suo l’assist in contropiede, a tutta velocità, al suo compagno di reparto, Fischnaller, per il momentaneo 2-1 per le aquile.

FISCHNALLER 7 – Per tutto il primo tempo e buona parte della ripresa fa impazzire la retroguardia della Virtus Francavilla con le sue accelerazioni e le sue giocate. Spietato al momento di siglare il 2-1 provvisorio, va vicino alla seconda marcatura più volte.

POSOCCO 5,5 – Entra alla mezz’ora del primo tempo per rilevare l'infortunato Favalli ma incide poco sulla partita, tant’è che Auteri verso la fine dell’incontro decide di sostituirlo.

BIANCHIMANO ed EKLU s.v. – Entrano a poco meno di un quarto d’ora dal termine senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. AUTERI 6 – Risultato difficile da accettare dopo che per più di un’ora in campo si è visto un livello di gioco altissimo da parte del Catanzaro. Grande rammarico per la poca concretezza nel chiudere la partita ad inizio secondo tempo, quando i giallorossi hanno assediato la porta avversaria difesa dall’ex Nordi. Finito definitivamente il sogno primo posto, che significava promozione diretta, è tempo di dosare le energie psicofisiche per i restanti quattro incontri in prospettiva dei playoff che avranno inizio da metà maggio, dove al minimo calo fisico e soprattutto mentale si viene puniti.