Catanzaro, il ritorno di Bianchimano per rendere ancora più potente il motore giallorosso

Proprio al fotofinish del calciomercato il Catanzaro raggiunge l'accordo con il Perugia per il nuovo prestito del biondo attaccante brianzolo
02.09.2019 23:58 di Maurizio Martino   Vedi letture
Catanzaro, il ritorno di Bianchimano per rendere ancora più potente il motore giallorosso

di Maurizio Martino

Finalmente è finita! È proprio il caso di dirlo. Il tormentone sull'acquisto dell'attaccante si è concluso positivamente con il ritorno di Andrea Bianchimano che dopo i 4 mesi di giallorosso da febbraio a maggio scorso, indosserà nuovamente la casacca del Catanzaro grazie all'accordo che la società del Presidente Noto ha stipulato con il Perigia per il rinnovo del prestito del giovane attaccante brianzolo. Ora il motore della macchina giallorossa, dopo il rodaggio delle prime due gare di campionato, può definitivamente partire per puntare deciso a disputare un campionato di vertice. Dopo i tanti nomi che si sono vociferati nel corso delle ultime settimane, e sfumato l'arrivo di Gondo che in giornata la Salernitana ha deciso di trattenere dopo averlo prelevato dal Rieti e "promesso" al Catanzaro, è toccato dunque a Bianchimano riempire la casella che mancava per completare l'organico. Con il suo arrivo e quello del difensore Quaranta che lo ha preceduto di qualche ora, sono in totale 16 i nuovi arrivi in casa giallorossa per la stagione appena iniziata che si integreranno in un meccanismo,di gioco già ampiamente collaudato da coloro che costituiscono l'ossatura della rosa, dai vari Maita, De Risio, Statella, Celiento, Kanoute, Fishnaller... una squadra che si è quindi rinforzata in ogni reparto grazie al lavoro attento e mirato svolto dal DS Logiudice.

ROSA AMPIA

La società ha fatto tesoro dei problemi legati ai tanti infortuni che hanno condizionato e non poco l'esito di diverse gare dello scorso campionato nel periodo compreso tra febbraio e maggio, e ha deciso pertanto di mettere a disposizione di mister Auteri una rosa più ampia, oltre che maggiormente competitiva. Ciò per ovviare a infortuni e squalifiche che nel corso di un campionato lungo come quello di quest'anno saranno da metter in conto. In porta sono arrivati Di Gennaro (ottimo il suo debutto con il Teramo) e Adamonis. In difesa oltre al già citato Quaranta proveniente in prestito dall'Ascoli, vestiranno il giallorosso l'esperto Martinelli e il giovane uruguaiano Elizalde di cui si parla in termini molto positivi. A centrocampo,po Urso, Risolo, Pinna, Tascone (a breve arriverà il transfert) e lo svincolato Bayeye il cui tesseramento è imminente. Il reparto dove si sono effettuati i maggiori interventi è senza dubbio quello avanzato. Alla cessione di D'Ursi e al mancato rinnovo di Ciccone, fanno da contraltare gli acquisti di Di Livio, Calì, Mangni, Nicastro, Novello e appunto Bianchimano. Non si può certo dire che la società sia stata con il "braccino corto"! Il Catanzaro è più che pronto a dar battaglia a tutti, anche a coloro che si sono attrezzati meglio, sulla carta sia chiaro, perché con i dovuti tempi saranno proprio questi "squadroni" a dover temere le Aquile di don Tano Auteri da Floridia. Buon campionato a tutti!