A giugno il "Ceravolo" ospiterà il "Catanzaro Sport Village"

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 2858 volte
A giugno il "Ceravolo" ospiterà il "Catanzaro Sport Village"

E’ stata presentata questa mattina, presso la sala concerti di Palazzo De Nobili, la prima edizione del “Catanzaro Sport Village”. L’iniziativa, che si svolgerà all’interno dello stadio “Nicola Ceravolo” e nelle zone prospicienti, è organizzata dall’associazione Alkon di Francesco Scavelli con il patrocinio del Catanzaro Calcio, del Comune di Catanzaro e della Regione Calabria. Ed è stato proprio Scavelli, introdotto dal giornalista Nico De Luca, a spiegare i dettagli della manifestazione che si terrà dal 23 al 30 giugno dalla mattina fino a sera. Non solo calcio, ma un contenitore di vari eventi sui quali spicca il “Memorial Ceravolo Young”. “Sono catanzarese – ha affermato Francesco Scavelli – per lavoro ho sempre operato fuori dalla mia città, ma per diversi motivi sono rientrato e ho deciso di dare vita a questa iniziativa che non riguarda solo il calcio e lo sport in generale ma è ben più ampia. E’ da diversi mesi che sto lavorando assieme al Catanzaro Calcio alla Catanzaro Academy e al Comune di Catanzaro per realizzare questo evento. Negli otto giorni – ha continuato l’ideatore - in cui si terrà il Catanzaro Sport Village lo stadio “Ceravolo” ospiterà diverse iniziative: il Summer Camp del settore giovanile giallorosso, il Memorial Ceravolo Young con le più importanti squadre giovanili italiane, concerti con artisti di caratura nazionale, una mostra multimediale sul Catanzaro Calcio, una dome 3.0 experience dal design avveniristico, tornei di subbuteo, baby park, area fintness, skate park, beach arena, ma anche tanto sociale. Infatti, insieme a Reset Academy e all’associazione “Insuperabili” si svolgeranno – ha concluso Scavelli - delle attività per i ragazzi diversamente abili, e ancora, convegni e seminari organizzati dalla facoltà di Scienze Motorie dell’Università Magna Grecia di Catanzaro ”. Il “Nicola Ceravolo” diventerà un vero villaggio globale suddiviso in settori tematici, in cui ci sarà anche un area food e uno spazio dedicato ai mondiali di calcio Russia 2018. Un progetto ambizioso e all’avanguardia a livello regionale. Soddisfatto del lavoro svolto il Presidente Noto che ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa “da quando ci è stato prospettato questo progetto da Francesco Scavelli lo abbiamo subito sposato. Credo molto nel settore giovanile e iniziative come queste hanno una grande valenza sociale”. Il numero uno giallorosso ha tra l’altro anticipato una delle squadre partecipanti al “Memorial Ceravolo Young” ossia il Milan. Il programma dettagliato, però, verrà reso pubblico solo in una successiva conferenza stampa. Oltre al Presidente Noto sono intervenuti anche il Presidente della Figc LND  Calabria, Saverio Mirarchi, il Presidente dell’Associazione Insuperabili, Davide Leonardi, il Professore Antonio Ammendolia della Facoltà di Scienze Motorie dell’UMG di Catanzaro e il Sindaco Abramo. Tra un intervento e un altro sono stati proiettati i saluti di Alessandro “Spillo” Altobelli che ha ricordato come proprio in un Catanzaro – Brescia ha iniziato la sua carriera tra i professionisti.  Altobelli molto probabilmente parteciperà, insieme a tantissimi volti noti del mondo dello sport e dello spettacolo, al “Catanzaro Sport Village”.