Ultimo successo a Caserta risale a quasi 60 anni fa

Giovanni Fanello realizzò la rete dell'ultima vittoria nella città della Reggia a fine campionato il Catanzaro vinse il torneo di Serie C con un punto di vantaggio sul Cosenza
23.12.2017 10:55 di Domenico Sorrentino  articolo letto 762 volte
Ultimo successo a Caserta risale a quasi 60 anni fa

Dopo la sentenza del Tribunale Federale sulla vicenda  delle presunte combine tra Catanzaro ed Avellino terminata con  il totale proscioglimento dei soggetti coinvolti, i giallorossi di Dionigi si rituffano nel campionato e incominciano il girone di ritorno lo fa in quel di Caserta, l’Alberto Pinto per i giallorossi un campo da sempre ostico. Sono solamente due i successi ottenuti nella città della Reggia ed entrambi negli anni cinquanta. Campionato di Serie C 1951-52  le aquile si impongono con il punteggio di 2-0 grazie alle reti di Marino e Bilotti e l’ultimo successo risale al campionato di Serie C 1958.59 quando una rete del bomber di Pizzo, Giovanni Fanello ci regalò l’ultimo sorriso in terra casertana, fu la prima stagione da Presidente di Nicola Ceravolo, in panchina Piero Pasinati, campionato vinto con un punto di vantaggio sul Cosenza fu il ritorno in Serie B e l’inizio dell’era d’oro del Catanzaro. Le incontreranno i falchetti nel campionato di Serie B 1970-71, anno della nostra prima promozione in massima serie. Era il 10 gennaio 1971 17° giornata i giallorossi sono al nono posto in classifica con 16 punti e la Casertana che occupava il 14° assieme al Palermo ed il Bomber Fazzi al momento capocannoniere del torneo cadetto con 7 reti. Il match terminò sul nulla di fatto, ecco le squadre scese in campo quel giorno:

 

CASERTANA: Adriano Zanier, Domenico Labrocca, Antonio De Luca(55’Domenico Di Maio), Roberto Gatti, Alberto Giacomin, Gianni Tanello, Gianni Pesatori, Francesco Casisa, Marco Fazzi, Nerio Ulivieri, Eugenio Matteoni, Allenatore: Leonardo Costagliola

CATANZARO: Flavio Pozzani, Fausto Silipo, Gianfranco Bertoletti, Michele Benedetto, Albino Barbuto, Pier Luigi Busatta, Maurizio Gori(46’Alfredo Ciannameo), Mario Musiello, Angelo Mammì, Roberto Franzon, Paolo Braca, Allenatore: Gianni Seghedoni

 

Arbitro: Gianfranco Menegali di Roma

 

A Caserta quindi non si vince da quasi 60 anni dal 21 settembre 1958  da allora si è raccolto solamente quattro pareggi e due sconfitte.