Catanzaro - Juve Stabia, i precedenti. Male i giallorossi negli ultimi due anni

08.09.2017 10:14 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 923 volte
Gol di Martignago
© foto di Alessandro Mazza
Gol di Martignago

Il Catanzaro contro la Juve Stabia deve far tornare a far valere la legge del “Ceravolo”. Giallorossi e gialloblu si sono affrontati in totale 11 volte e fino alla stagione 2015/2016 gli ospiti avevano rimediato sconfitte e qualche pareggio mentre negli ultimi due incontri le vespe sono riuscite, complice l’allegra gestione Cosentino, a portare via dal vecchio "Comunale" l’intera posta in palio. In totale sono state 5 le vittorie per il Catanzaro, 4 i pareggi e, appunto, 2 i successi della Juve Stabia.  

Il primo incontro è datato 24 gennaio 1932 – 15° giornata d’andata e finì con una manita giallorossa. Catanzarese – Stabiese 5 – 0.

Mentre il 2 gennaio 1949 – 15° giornata d’andata il Catanzaro cala il tris e finisce  3 a 1 con reti di Traversa, Andrian e Audano.

Il 23 aprile 1950 – 12° giornata di ritorno: successo di misura per le aquile grazie al gol vittoria di Zacchi.

L’emorragia di sconfitte viene interrotta dalla Juve Stabia il 26 novembre 1950 – 10° giornata d’andata con l’incontro che termina 1 a 1:  vantaggio ospite di Lopez e pareggio giallorosso di Codeluppi.

Bisognerà, poi, attendere quarant’anni affinché le due squadre si incontrino di nuovo.  

Il 21 giugno 1992 – 19° giornata di ritorno: Catanzaro – Juve Stabia finisce ancora in pareggio:  1 a 1 con vantaggio stabiese di Onorato e pareggio di  Vinci per le aquile.

La “pareggite” continuerà anche l’11 ottobre 1992 – 5° giornata d’andata. Catanzaro – Juve Stabia concludono nuovamente il match sull’1 a 1. Con identico “refrain” delle precedenti partite: vantaggio ospite con Pizzo, pareggio dei padroni di casa con Giacalone.

Cambia il risultato ma non la sostanza il 5 novembre 2000 – 10° giornata d’andata: tra Catanzaro e Juve Stabia finisce a reti inviolate.

Ritornano alla vittoria i giallorossi il 4 ottobre 2009 – 7° giornata d’andata: Catanzaro – Juve Stabia termina 3 a 2 con doppietta di Di Maio e rete di Montella per i giallorossi intervallate dai gol di  De Angelis e Capparella per le vespe stabiesi. Le aquile bissano il successo il 30 agosto 2014 – 1° giornata d’andata: Catanzaro – Juve Stabia finisce 2 a 0 con reti di Pagano al 30’ e Martignago al 86’.

Le vespe interrompono il tabù “Ceravolo” il 20 settembre 2015 – 3° giornata d’andata: Catanzaro – Juve Stabia si conclude 2 a 1 per i campani. Al vantaggio di Razzitti rispondono Ripa e l’ex giallorosso Guido Gomez.

Lo scorso anno, invece, il 6 novembre 2016 – 12° la Juve Stabia del catanzarese Fontana con un gol per tempo di Ripa e Sandomenico sbancò per la seconda volta nella sua storia il “Ceravolo”.