Top Volley Lamezia, sconfitta a Roma saluta la serie A2

04.03.2019 16:29 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 48 volte
Top Volley Lamezia, sconfitta a Roma saluta la serie A2

La Conad Lamezia saluta la Serie A2. La sconfitta in casa di Roma sancisce la retrocessione dei giallorossi in Serie A3 con 4 giornate d’anticipo sulla conclusione della stagione regolare. Domenicaprossima i giallorossi osserveranno infatti un turno di riposo e nelle ultime 3 gare recuperare 9 punti su Roma che dovrà invece giocarne ancora 4 gare diventa pura fantasia. Il primo criterio discriminante in caso di arrivo a pari punti non sono gli scontri diretti bensì il numero di vittorie totali, al momento 6 per i laziali, 3 per i lametini.

In casa di Lasko e soci gli uomini di Rigano, che schiera Butera e Bruno in banda, Negron e Bigarelli in diagonale di posto 2, Aprile e Bizzotto al centro e Zito libero, cedono i primi due set (male soprattutto il primo) salvo poi ritrovare slancio nel terzo (ottima la prova offerta dalla squadra nel parziale). Anche il quarto è giocato a buoni livelli fino ai punti finali decisi dal turno in battuta di Loreto. Si rivede anche se solo in panchina Fantini, tornerà a regime dopo il turno di riposo della prossima settimana.

Un ace di Bigarelli segna il primo break della gara con Conad che passa avanti 5-8 salvo poi farsi rimontare e staccare 10-8. Roma spinge ancora, approfittando dei tanti errori gratuiti commessi dai giallorossi lametini (soprattutto in battuta) e incrementa il proprio vantaggio 18-12 grazie a due aces consecutivi di Lasko. È il break che permette ai padroni di casa di chiudere in scioltezza il primo set 25-18 con un diagonale di Zappoli.

Subito in salita l’avvio di secondo set con Roma avanti 5-0 grazie al proficuo turno in battuta di Rau. Poi arrivano però anche gli aces di Bizzotto prima, di Negron poi e di Bigarelli a poca distanza a riportare in scia la Conad 9-8. Lasko e compagni allungano nuovamente 12-8 e Rigano decide di mettere dentro Alfieri al posto di Negron. La mossa da i suoi frutti ed è proprio un muro del numero 4 su Rossi a riportare in parità la contesa 12-12. Si procede punto a punto fino al 20-20 quando poi Loreto, subentrato a Rossi in battuta trova l’ace fortunato con l’aiuto della rete. È il punto che cambia l’inerzia del match, Loreto continua a battere a fil di nastro, la Conad fa fatica a imbastire azioni degne di nota e il set si chiude 25-21.  

Nel terzo set resta in campo Alfieri al palleggio e c’è Ingrosso per Bruno in banda. I giallorossi di Rigano partono bene e grazie a due muri consecutivi di Bizzotto e ad uno slash di Alfieri staccano Roma di tre lunghezze 6-9. Gioca bene ora la Conad, puntuale a muro, attenta in difesa e pungente in battuta. Il divario aumenta fino al +5 8-13. Due muri consecutivi dei laziali rimettono in scia Roma 11-13. La rimonta dei padroni di casa la porta a termine Lasko con il punto del 17-17.  Con Bizzotto al servizio la Conad rimette però la freccia e va avanti di 4 17-21. È poi il turno al servizio di Alfieri a chiudere i conti 18-25 con i gli attacchi vincenti di Bigarelli e Ingrosso e la doppia fischiata al palleggio a Sperotto.

Assetto confermato rispetto al set precedente nel quarto parziale. Alfieri palleggia e in banda c’è ancora Ingrosso. Dopo un avvio tirato ed equilibrato è Bigarelli a suonare la carica e permettere ai suoi di staccare gli avversari 10-14. Arrivano però i due aces di Sperotto (il primo a dire il vero è uno smash di Rau sulla ricezione lunga di Zito) a rimettere in gioco Roma 13-14. Una palla dubbia (c’è o non c’è il tocco in difesa di Butera) e un ace di Alfieri valgono il nuovo allungo della Conad 14-19. La gara adesso è davvero bella e trascinata dal suo pubblico e da Lasko in formato top Roma si riporta a contatto 18-19, per poi portare a termine il sorpasso ancora con Loreto al servizio che chiude il match sul 25-21con un nuovo ace.

ROMA VOLLEY 3

CONAD LAMEZIA 1

(25-18, 25-21, 18-25, 25-21)

Durata set: 22’-28’-26’-32’ Totale: 1h48’

 

ROMA VOLLEY: Sperotto 3, Lasko 25, Antonucci 6, Rau 12, Zappoli 7, Rossi 9, Rizzi lib. 1 (68% positiva-41% perfetta), Titta lib.2, Loreto 2, Genna 1, Borraccino 1,

Non entrati: Paolucci

Allenatore: Mauro Budani

 

Ace: 7, battute sbagliate: 13, muri: 11, Ricezione: pos  53%, perf. 33%,  Attacco: 51%

 

 

CONAD LAMEZIA: Negron 1, Bigarelli 20, Bizzotto 7, Aprile 7, Bruno 4, Butera 4, Zito lib.(70% positiva- 30% perfetta),  Ingrosso 9, De Santis,  Alfieri 4, Anselmi,

Non entrati: Fantini,

Allenatore: Gianpietro Rigano

 

Ace: 7, battute sbagliate: 13, muri: 6, Ricezione: pos. 51% , perf. 32%, Attacco: 42%

 

Arbitri:  Pierpaolo Di Bari, Roberto Guarneri