Pallavolo stagione 2019/2020 / Una Mastria Stella Azzurra Catanzaro rinnovata al via della Serie C

17.10.2019 12:24 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Pallavolo stagione 2019/2020 / Una Mastria Stella Azzurra Catanzaro rinnovata al via della Serie C

Tante facce nuove in questo inizio di stagione 2019/2020 per la compagine della presidentessa Katia Torchio che riconferma l’affiancamento alla Mastria Vending di Renato Mastria come main sponsor.

La società decide di effettuare un ulteriore ringiovanimento della formazione puntando decisamente su giocatrici giovani e motivate per la disputa di questa nuova stagione in Serie C, terza consecutiva dopo l’ottima stagione trascorsa con una formazione giovanissima in campo e tante esordienti che hanno risposto come sperato al salto di categoria.

Partiamo dalla regia: conferma, nonostante le tante richieste da serie superiori, la giovanissima capitana Giorgia Fiorini, classe 2002; a lei verrà affiancata Rebecca De Chiara, classe 2000, proveniente da Cava de’ Tirreni.

Tante novità nel ruolo di centrale: promossa dai settori giovanili, dopo la grande stagione trascorsa anche in rappresentativa regionale, Roberta Nardone, classe 2005, quattordicenne dalle grandi doti atletiche; proveniente dalla Pallavolo Paola giunge Alice Sessa, classe 1999, che saprà emergere in un campionato finalmente da titolare; a completare il ruolo Giulia Lupia, classe 2003, che si dividerà con il Campionato di IIª divisione.

Nel ruolo di schiacciatore: si guadagna il posto da titolare, dopo le tante presenze della scorsa stagione, Federica Longo, classe 2004, giocatrice dalle grandi doti tecniche che, rinforzando il carattere con la presenza in campo, saprà recitare un ruolo determinante negli equilibri della squadra; rientra a casa, dopo tanti anni trascorsi in altre società, Elisa Braichuk, classe 1999, che, anche se non a tempo pieno, dovrà rappresentare uno dei terminali principali in attacco della formazione; importantissima novità, proveniente dalla Serbia, Martina Abramo, classe 2004, giocatrice dalle grandi motivazioni personali, decisa ad effettuare il salto di qualità in una formazione che l’ha vista iniziare a giocare a pallavolo, prima del trasferimento della famiglia; Fabiola Citriniti con la sua esperienza e determinazione nei fondamentali di prima linea, andrà a completare il comparto, mettendosi a disposizione nei momenti di difficoltà delle giovani compagne; da Gravina, provincia di Catania, giunge Valeria Strazzeri, classe 1997, giocatrice completa e capace di offrire buone prestazioni in tutte le zone del campo, dotata di ottime doti al servizio, ma capace di farsi valere anche con l’esperienza e l’imprevedibilità in prima linea.

Nell’importante ruolo di opposto: la riconfermata Maria Cristina Galea, classe 2001, migliore realizzatrice della scorsa stagione con ben 310 punti realizzati, che dovrà rappresentare il principale riferimento delle palleggiatrici, nello sviluppo del gioco d’attacco; completa il ruolo l’universale Marta Procopio, a cui è assegnato il difficile ruolo di entrare in gioco per cercare di risollevare le crisi delle giovanissime compagne.

Nel ruolo di libero: Rosa Concolino, classe 2003, giocatrice che, pur giovanissima, ha saputo attirare l’attenzione di formazioni di serie superiore, dalla sua ulteriore crescita dipenderà lo sviluppo del gioco offensivo dell’intero comparto d’attacco.

Lo staff tecnico si arricchisce di una nuova figura: Andrea Spina, che affiancherà Peppe Fiorini in panchina nel ruolo di scout man, determinante ruolo di rilevatore statistico in tempo reale per una migliore lettura della partita delle ragazze catanzaresi, ma anche per cercare di cogliere le debolezze delle squadre avversarie.   

Peppe Fiorini: “Sono veramente contento di questo giovanissimo gruppo di atlete. Grande entusiasmo in palestra, grande positività ed un atteggiamento propositivo da parte di tutto il gruppo sono dei grandi presupposti per far bene in questo nostro terzo campionato consecutivo in Serie C. Nell’inizio di stagione, questa ventata di entusiasmo ha portato grandi risultati con la vittoria del prestigioso Trofeo Mario Pingitore, ma soprattutto con la storica qualificazione al secondo turno di Coppa Calabria, quindi l’entrata tra le prime otto formazioni della Serie C, obiettivo che dobbiamo cercare di confermare in Campionato. Mi preme ricordare che dietro questo gruppo ci stanno tantissimi giovani talenti che stanno emergendo dalla IIª divisione e che durante la stagione riusciranno a guadagnarsi importanti spazi in prima squadra”.