Pallavolo. Serie C / Prima vittoria per la Stella Azzurra Catanzaro in casa del Biesse Lamezia

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 61 volte
Pallavolo. Serie C / Prima vittoria per la Stella Azzurra Catanzaro in casa del Biesse Lamezia

Dopo la discreta prestazione con il San Lucido, la Stella Azzurra ottiene la prima vittoria andando ad espugnare il campo della neo promossa Biesse Lamezia. Si conferma l’andamento visto finora in questo inizio di Campionato che vede le ragazze di Peppe Fiorini giocare decisamente meglio in trasferta piuttosto che tra le mura amiche del Pala Giovino.

Con questa vittoria la Stella Azzurra risale la classifica, raggiungendo e superando per differenza set il Castrovillari.

Peppe Fiorini, tecnico della Stella Azzurra schiera: Giorgia Fiorini, alzatrice, Roberta Marino, opposta, Sara Rotella e Stephany Barberi al centro, Cristina Costa e Fabiola Citriniti, schiacciatrici,  Chiara Paparazzo, libero. A disposizione l’universale Marta Procopio, le schiacciatrici Alessandra Spanò, Chiara Colella, Rosa Concolino e Chiara Rocca.

Giancarlo Grandinetti, tecnico del Lamezia, schiera: Ruberto in palleggio e Butera  opposto, Trimboli e Mastroianni centrali, Costabile e Brigante schiacciatrici, libero Incarbona. A disposizione: Butera A., Medici, Trovato, Aiello, Greco, il secondo libero Iannazzo.

Arbitrano:  Donato Raffaele e Alotta Giuseppa.

Nel primo set il Lamezia parte forzando il servizio e mandando subito in crisi la ricezione di Costa e compagne. Fiorini cerca soluzioni inserendo Procopio su Costa. Il parziale prosegue in grande equilibrio fino al 17-17, quando il Lamezia sembra operare il break decisivo con la Medici al servizio, subentrata sulla Costabile, che porta le compagne sul 22-17. Contro break del Catanzaro con la Concolino al servizio, subentrata sulla Rotella, e con la Marino, supportate dalle ottime difese della Rocca, in campo su Citriniti, finalizzate dal duo Fiorini-Barberi. Si torna in parità e sono due errori delle padrone di casa che regalano il set alle ospiti sul 27-25.

Disastroso il secondo set per le catanzaresi che subiscono il veemente ritorno del Lamezia. La ricezione diventa un incubo e impedisce alla Fiorini di giocare con le proprie attaccanti, ricevendo solo 6 palle giocabile in tutto il set. Nessun cambio operato dal tecnico Fiorini porta un miglioramento e il set si chiude con un secco 25-15.

Nel terzo set Fiorini schiera Rocca su Marino nel ruolo di opposta. Parziale in equilibrio fino all’11-10, quando entra Procopio su Citriniti. Di colpo la situazione si cambia e le lametine iniziano a subire il gioco delle ospiti. Break decisivo con la Costa al servizio. Il parziale si chiude sul 25-15, portando le catanzaresi in vantaggio sul 2-1.

Nel quarto set Fiorini conferma la formazione che si è aggiudicata il terzo set e subito 4-0 in vantaggio per le catanzaresi. Contro break delle padrone di casa e equilibrio fino al 15-15, quando Trovato al servizio manda in crisi la ricezione. La Stella Azzurra si spegne di colpo e il Lamezia pareggia i conti vincendo il parziale per 25-20.

Nel tie break equilibrio fino al 4-5, poi break con la Trimboli al servizio che porta il punteggio sul 9-5. Contro break della Stella Azzurra con la capitana Fiorini al servizio che riporta la squadra in vantaggio sul 10-9. Equilibrio fino al 13-13 e poi allungo decisivo con la Marino al servizio che chiude la partita con un ace sul 16-14.

Una partita equilibrata tra le due neo promosse in Serie C, equilibrio rotto dalla maggiore esperienza delle catanzaresi rispetto alle giovani lametine. Entrambe le formazioni hanno manifestato un buon livello di gioco, ma anche alcuni limiti ed errori che non sono perdonabili in serie C, con formazioni esperte e nelle cui fila giocano giocatrici di serie superiore.

Domenica prossima 12 novembre alle ore 16.00 presso il Pala Giovino di Catanzaro Lido, la Stella Azzurra  ospiterà la capolista Pallavolo Crotone in cui milita la nostra Elisa Braichuk, trasferitasi nella società crotonese dopo il rifiuto a disputare il Campionato nella propria squadra per differenti obiettivi personali.

SCORE: Barberi 22, Procopio 9, Marino 8, Costa 6, Rotella 5, Citriniti 4, Fiorini 3, Rocca 2, Colella, Concolino, Spanò. Libero: Paparazzo.

Peppe Fiorini: “Confermiamo il nostro discreto momento in trasferta. Era importante sbloccarci e conquistare la prima vittoria. E’ sempre più evidente la strada che dobbiamo perseguire per raggiungere un livello adeguato al Campionato di Serie C e la vittoria di stasera conferma il buon lavoro che le ragazze stanno svolgendo in palestra. Oggi abbiamo affrontato una formazione che fa del servizio una delle proprie principali armi e pur soffrendo in ricezione, abbiamo saputo trovare le soluzioni nella panchina. Procopio e Rocca, partite dalla panchina, hanno saputo dare un contributo decisivo nel corso dei set vinti. Inoltre abbiamo rivisto in campo la Barberi dello scorso anno e l’affiatamento con la Fiorini ha fatto la differenza in attacco.”