Pallavolo / Grande prestazione della Mastria Stella Azzurra Catanzaro all’esordio casalingo in Serie C

30.10.2019 21:06 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Pallavolo / Grande prestazione della Mastria Stella Azzurra Catanzaro all’esordio casalingo in Serie C

Prestazione eccezionale delle giovanissime atlete di Peppe Fiorini che, dopo la buona prestazione esterna con la favorita del Campionato Sensation Profumerie di Marina di Gioiosa, sconfiggono nettamente un’altra delle favorite al salto di categoria, la Villese Costa Viola, dimostrando i grandi progressi tecnico tattici di questo giovanissimo gruppo di atlete.

Il tecnico Fiorini della Mastra Stella Azzurra schiera: in palleggio la capitana Giorgia Fiorini (2002), opposta Maria Cristina Galea (2001), al centro Alice Sessa (1999) e Roberta Nardone (2005), schiacciatrici Elisa Braichuk (1999) e Federica Longo (2004), libero Marta Procopio. A disposizione: la palleggiatrice Rebecca De Chiara (2000), la schiacciatrice Martina Abramo (2004), la centrale Giulia Lupia (2003).

Risponde il tecnico Porcino della Villese con: in palleggio Chindemi, opposta Porpiglia, al centro l’esperta Perri e Strati,  schiacciatrici Siracusano e Briante. Libero: Arinzè. A disposizione: la palleggiatrice Corso, le schiacciatrici Marcello e la serba Vojinovic, indisponibile per un risentimento muscolare.

Primo set con partenza equilibrata e punto a punto fino al 14-14, poi break al servizio della Braichuk che porta il punteggio sul 17-14. Recupero delle ospiti con Perri al servizio fino al 20-20. Nuovo allungo con la Longo al servizio e il set si chiude per le catanzaresi sul 25-22.

Le ospiti accusano il colpo e, nonostante la grande differenza d’età e d’esperienza tra le due compagini, le giovanissime di Peppe Fiorini guidate da una scatenata Braichuk e da una perfetta Longo in seconda linea iniziano a comandare il gioco orchestrate da una Fiorini in serata di grazia. Ma è il servizio il fondamentale che crea il divario ad ogni rotazione con tutte le atlete a punti in questo fondamentale. Break decisivo con la De Chiara che spegne ogni velleità avversaria con 3 ace nel momento cruciale del set. Si chiude con un secco 25-14 in favore delle padrone di casa,

Terzo set in equilibrio fino al 11-10, poi serie impressionante di ace al servizio della centrale Sessa che porta le compagne sul 22-10 stroncando la ricezione e la resistenza delle ospiti. Il set si chiude con un nettissimo 25-12 in poco più di un’ora e 10 di gioco.

Un risultato decisamente inaspettato alla vigilia, ma le ultime uscite di Fiorini e compagne avevano fatto intravedere le grandi potenzialità di questo giovanissimo gruppo di piccole atlete. 

 Peppe Fiorini: “Mi aspettavo una grande prestazione delle mie ragazze per il grande lavoro svolto in settimana in palestra e per la grande reazione d’orgoglio avuto dopo la gara di Gioiosa, ma mai mi sarei aspettato una prestazione di questa intensità mentale e tecnica. Grazie al sempre più prezioso lavoro di Andrea Spina, avevamo preparato la partita con grande attenzione e con coscienza dei punti di forza e dei punti deboli delle ragazze della Villese, a questo dobbiamo aggiungere che la Villese non schierava in campo il suo principale terminale d’attacco, la serba Vojinovic, ma se bastasse preparare al meglio le gare per vincere sarebbe fin troppo semplice vincere le partite. Per vincere bisogna scendere in campo con la cattiveria e, come qualcuno mi ricorda, con la “furia agonistica” giusta. Adesso dobbiamo dimenticare in fretta questo risultato che ci potrebbe creare della inutili illusioni e pensare con la stessa attenzione e coscienza dei propri mezzi e dei propri limiti al Volley Cosenza, forte formazione mix di esperienza e gioventù guidata da un gran tecnico come Tonino Chirumbolo”.

SCORE: Elisa Braichuk 15, Federica Longo 12, Alice Sessa 11, Maria Cristina Galea 9, Rebecca De Chiara 3, Roberta Nardone 2, Giorgia Fiorini 2, Martina Abramo, Giulia Lupia. Libero: Marta Procopio.