Pallacanestro serie C Gold, Planet vittoria e primato

31.10.2019 09:23 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Pallacanestro serie C Gold, Planet vittoria e primato

La Planet di C Gold liquida la difficile pratica Cercola con un netto risultato di 69-54 e ribadisce il primato in classifica a punteggio pieno ed in solitaria. È durata solo un quarto la resistenza della quotata Pallacanestro Cercola al cospetto del roster giallorosso, a ranghi completi ed alla guida di coach Tunno, direttore tecnico del Network, che ha dovuto sostituire in corsa coach Cotroneo, dimessosi 24 ore prima della partita per motivi strettamente personali. Gara vibrante, atleti talentuosi da ambo le parti, motivati ed aggressivi, sprazzi di autentico bel gioco degni di un proscenio di categoria superiore. Ma la Planet di questa stagione ne ha di più anche contro una tra le più accreditate al successo finale di questo competitivo Girone Sud. E per gli acquilotti catanzaresi è stata una autentica vittoria di squadra, maturata minuto dopo minuto, con un rush finale incontenibile che ha travolto la coriacea resistenza degli ottimi giovani atleti napoletani. Prove individuali e prova collettiva si sono fuse perfettamente, generando il risultato di una asfissiante difesa e di un mortifero attacco. E quando i giallorossi hanno premuto sull’accelleratore dell’ atletismo e del tasso tecnico lo scarto si è impennato fino al più 20. Certo, dovere di cronaca impone che i 19 punti ed i 16 rimbalzi del centrone Tchintcharauli non possono passare senza il dovuto risalto. Ma la vera chicca della serata giallorossa è stata la prova del giovanissimo Andrea Agosto, che ha risposto presente alla chiamata di coach Tunno, strabiliando per la sicurezza e l’efficacia concreta della sua prestazione da play navigato e talentuoso, tenendo botta soprattutto nei momenti più delicati e decisivi dell’incontro. Esattamente ciò che non ti aspetti da un sedicenne buttato nella mischia di una partita difficile ed agonisticamente tirata. Attenzione, si chiama Andrea, fa il play ed è di Catanzaro, tutti indicatori significativi per gli addetti ai lavori. Quindi, Planet ancora in vetta ed a punteggio pieno dopo cinque giornate. Complimenti agli atleti ed allo staff tecnico, ma senza montarsi la testa, anzi, tenendola bassa e proseguendo nel duro lavoro in palestra e sul campo, soprattutto rispettando e temendo sempre gli avversari e ciò come stella polare