In C Gold una super Planet affonda la corazzata Agropoli

24.02.2020 15:35 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
In C Gold una super Planet affonda la corazzata Agropoli

In C Gold una super Planet affonda la corazzata Agropoli 73-59 con un successo firmato dal collettivo e permeato da una potente voglia di riscatto. Basti pensare che i giallorossi di Di Martino hanno condotto la gara dal 4’ del primo quarto e conseguito un vantaggio massimo di 24 punti nel secondo quarto. Con una intensità difensiva costante ed una micidiale precisione al tiro, i catanzaresi hanno stordito i pur forti ed indubbiamente quotatissimi avversari, che sulla carta dovrebbero vincere il campionato a mani basse. Ma lo scatenato roster della Planet è riuscito nella doppia impresa tecnico-agonistica, tanto di mangiare la pasta asciutta sulla testa delle torri del Cilento, quanto di chiudere il mirino ai micidiali tiratori Simaitis e Quandie. Di contro, in fase offensiva i giallorossi , perfetti fino al terzo tempino, hanno addirittura da recriminare per la malasorte che ha contrassegnato diverse conclusioni mancate nell’ultimo quarto, che avrebbero meritatamente rimpolpato il già significativo distacco nel punteggio finale. Come già detto, una prova corale del collettivo, con ben dieci giocatori a referto, tutti determinanti ai fini del risultato, ognuno in evidenza per qualche interessante giocata, ma soprattutto condividendo un approccio alla gara determinato e sempre concentrato al conseguimento del prestigioso successo, che rilancia le ambizioni legittime di questo team giovane ed affiatato che, se vuole, può compiere anche "mission impossible". Ad onor del vero, la Planet ha sfoggiato una splendida condizione fisica, tale da aver segnato un differenziale ben visibile rispetto ai campani, apparsi spesso  in ritardo e non sempre lucidi. Un plauso a Commisso, Miljanic e Mangione per aver a turno marcato molto bene e limitato al minimo la prestazione offensiva del forte cecchino Simaitis, dando dimostrazione che nella pallacanestro moderna le performance difensive, ancorché meno appariscenti, pesano molto di più di quelle offensive. Indubbiamente la Planet con questa prestazione ha scritto la pagina più esaltante di questa sua regular season di C Gold e se tutti i giocatori, insieme e con determinazione, prenderanno piena coscienza dei propri mezzi, tecnici e fisici, sicuramente potranno annettere altrettante pagine importanti al book di questa stagione in giallorosso.

TABELLINI Campionato Nazionale Serie C Gold 6^ gg. ritorno Catanzaro Basket Planet - New Basket Agropoli  73-59 (26-15) (49-30) (66-50)  

CZ BK PLANET: Miljanic 9, Mirnic, Rotundo 5, Jancic, Commisso 12, Mangione 3, Fall 9, Procopio 13, Malkic 11, Stolic 5, Scala 2, Mavric 4. All.: Di Martino U. Ass.: Li Calsi R.

NEW BK AGROPOLI: Gazineo 6, Buldo 8, Pekovic, Ferese 2, Simaitis 12, Lepre 3, Popov 2, Borrelli 8, Ferretti 12, Cantarella, Labovic, Ouandie 6. All.: Lepre F. Ass.: Rosolino F.

Arbitri: Loccisano G.R. di (LT.) - Caputo A. di (CS)