Football Americano: esaltante successo nel derby per i Black Tide Catanzaro

 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:   articolo letto 40 volte
Football Americano: esaltante successo nel derby per i Black Tide Catanzaro

Per il derby di sabato 7 aprile, tra Achei Crotone e Black Tide Catanzaro
le attese erano per una sfida vissuta sul filo della tensione agonistica,
come ogni derby che si rispetti,  e ricca di colpi di scena. Una volta
tanto, le previsioni non sono state per nulla smentite.

Il match di sabato sera, che ha visto uscire vincitori i Black Tide con il
punteggio finale di 33-28, ha tenuto gli spettatori con il fiato sospeso
fino alla fine.

Da parte dei Black Tide, una gara vissuta sull’altalena del punteggio,
dalla quale i catanzaresi escono rafforzati per le tante cose viste in
campo e in side line, unite ad alcune cose da correggere urgentemente in
fase difensiva, se i Black Tide vorranno veramente fare un salto di qualità
in questo campionato 2018.

Era sfida ostica, il derby di Calabria, per i Black Tide Catanzaro contro i
lanciatissimi Achei, leader del girone e a punteggio pieno.

Il match d’andata disputato a Catanzaro era stato vinto dai Crotonesi per
33-30 ed i Black Tide – un po’ claudicanti in questo inizio stagione –
avevano necessità assoluta di una vittoria per continuare a sperare nella
qualificazione ai playoff.

Con queste premesse, i Black Tide affrontano il primo quarto di gioco con
un reparto d’attacco concentrato a macinare punti e yard per tenere testa
al prolifico attacco degli Achei ed un reparto difensivo apparso nei primi
12 minuti di gioco completamente in balia degli avversari.

Al touchdown inziale degli Achei (autore Gagliardi) risponde immediatamente
-per i Black Tide- Marco Megna con una corsa di circa 80 yard conclusa in
meta. Sul 6-6- gli Achei scatenano le loro armi offensive portandosi sul
21-6 con le segnature di Persico e Brugnano. Al termine del primo quarto, sul
punteggio di 21-6, i Black Tide in fase difensiva apparivano in serissima
difficoltà.

Sull’orlo della crisi e della possibile pesante sconfitta, però i Black
Tide si trasformano dimostrando una forza d’animo e una determinazione
assolute. I coach apportano alcuni piccoli aggiustamenti in difesa, mentre
in attacco i catanzaresi guidati dal trio Megna (quarterback)– Morrone (
runningback)- Mosca(ricevitore) dettano legge.  Nel secondo quarto infatti
segnano solo i Black Tide che si fanno sotto andando all’intervallo con il
punteggio di 21-19, solo due punti di distacco, grazie ai due touchdown firmati
da Megna, che a fine partita sarà senza dubbio il miglior giocatore della
partita, atleticamente dominante, lucido in cabina di regia e trascinatore
dei suoi nella rimonta.

La rimonta dei catanzaresi si conclude nel terzo quarto, la difesa
finalmente riesce a contenere l’attacco crotonese, il reparto offensivo dei
catanzaresi resta per lunghissimi minuti in campo e segna altre due mete,
questa volta firmate da Antonio Mosca. IBlack Tide si portano in vantaggio
per 33-21, +12, tra secondo e terzo quarto i catanzaresi realizzano 27 punti
senza subirne alcuno.

A questo punto gli Achei reagiscono e puniscono i catanzaresi, che perdono
palla mentre sono in attacco. A rubare il pallone è il difensore crotonese
De Gennaro che dopo una lunga corsa permette ai suoi con il touchdown di
Brugnano di avvicinarsi pericolosamente nel punteggio, fissato sul 28-33
per i Black Tide.

Con 5 punti di vantaggio, i coach catanzaresi con un’abilissima gestione
del tempo nell’ultimo quarto, fanno scorrere inesorabilmente il cronometro
con una serie infinita di corse che si conclude a poche yard dall’end zone
degli Achei, senza che il punteggio cambi fino alla fine.

Si conclude sul 28-33, esaltante vittoria per i Black Tide, vittoria della
testa e del cuore, i catanzaresi sotto nel punteggio all’inizio non hanno
mai smesso di crederci, comportandosi con la determinazione e la volontà di
una vera squadra.

Trascorsa la domenica a riposare e a festeggiare per i Black Tide, è tempo
di rimettersi immediatamente a lavoro, perchè domenica prossima 15 Aprile
alle ore 15.00 i Black Tide torneranno in campo tra le mura amiche del
campo sportivo Curto contro gli Elephants Catania.

I catanzaresi devono assolutamente cogliere una vittoria per proseguire nel
cammino verso i playoff, ma la sfida è di quelle durissime. I catanesi,
infatti, hanno vinto ampiamente il match d’andata disputato alle pendici
dell’Etna. Solo una prestazione maiuscola, come quella vista sabato sera a
Crotone, potrà permettere ai Black Tide di uscire nuovamente vincitori da
questa sfida. L’appuntamento per tutti i supporter e gli appassionati è per
domenica 15 Aprile alle ore 15.00 al Campo Sportivo Curto del quartiere
Lido di Catanzaro.