Calcio a 5 / Il Catanzaro C5 Stefano Gallo chiude in bellezza il suo 2013

Vittoria sofferta sul Futsal Melito: i giallorossi chiudono il girone d'andata al terzo posto della classifica
22.12.2013 13:52 di Pier Santo Gallo  articolo letto 724 volte
Joao De Mello
Joao De Mello

Il Catanzaro C5 Stefano Gallo conquista i tre punti e chiude alla grande il suo 2013 davanti al pubblico del PalaGallo: per Calabrese e compagni terzo posto al termine del girone d’andata (piazzamento importante, questo, in vista della Coppa Italia) e zona play-off consolidata con 6 punti di vantaggio sulla quinta posizione. Pronostici rispettati, dunque, contro il Futsal Melito, ma che fatica per i giallorossi, visibilmente stanchi dopo il recupero infrasettimanale contro la Fata Morgana e imbrigliati per larghi tratti dell’incontro dalla gagliarda formazione avversaria, una delle migliori in assoluto viste in questo girone d’andata al PalaGallo per grinta, agonismo e  grande accortezza tattica. Mvp della gara il brasiliano De Mello il quale, pur condizionato da qualche acciacco fisico, ha trascinato la sua squadra con una grande prestazione, condita da un gol e due assist.
Che non sarebbe stata una passeggiata, per i ragazzi di mister Lombardo, lo si è capito sin dai primi minuti, in cui gli ospiti hanno bloccato il gioco dei giallorossi, raddoppiando sistematicamente gli avversari nella propria metà campo, chiudendo loro ogni sbocco verso la porta di Paviglianiti e non disdegnando di compiere qualche pericolosa sortita offensiva in contropiede. E proprio su una ripartenza al 9’ il Melito trovava il vantaggio, con un tocco sotto misura di Labate su assist di Barilla. Passavano solo 2’ minuti, però, e il Catanzaro impattava con il nuovo acquisto Giampà, che al volo, su angolo di De Mello, infilava Paviglianiti, siglando il suo primo gol in giallorosso.
La partita filava poi sui binari dell’equilibrio, con poche occasioni da una parte e dall’altra, fino a quando, negli ultimi 10’, il Catanzaro prendeva il sopravvento e il Melito non riusciva più a tenere i ritmi dei primi 30’, soffrendo sul forcing giallorosso fino a capitolare al 16’ sulla “zampata” di Ferraro, imbeccato da De Mello. Un De Mello versione assist-man, ma decisivo anche in fase di realizzazione: Franco infatti inseriva il portiere di movimento e al 19’ il brasiliano, dopo un pericolo scampato dalla sua squadra, recuperava il pallone e a porta sguarnita piazzava il 3-1. Un Melito mai domo riapriva con Modafferi a 16’’ dalla fine, ma dopo soli 12’’ Bruno si inventava un fantastico gol in girata da centrocampo e chiudeva i conti.  

CATANZARO C5 STEFANO GALLO - FUTSAL MELITO 4-2
CATANZARO C5 STEFANO GALLO: Gervasi, Ferraro, Bruno, Frangipane, Calabrese M., De Mello, Giampà, Calabrese A., Gallo, Pestich, Frustace, Mazzei. All.: Lombardo
FUTSAL MELITO: Paviglianiti, Barilla, Labate, Modafferi, Martino, Scaramozzino G., Scaramozzino D., Calabrò, Manti, Zavettieri, Siviglia. All.: Franco
ARBITRI: Fiorentino e Gramegna di Molfetta (cron. Belsito di Lamezia T.)
MARCATORI: pt 9’ Labate (M), 11’ Giampà (C); st 16’ Ferraro (C), 19’ De Mello (C), 19'30’’ Modafferi (M), 20’ Bruno (C).