Boxe, Gualtieri è campione europeo

Il pugile resiliente vince l’Ibe European International categoria welter
24.03.2019 11:27 di Gea Brescia   Vedi letture
Boxe, Gualtieri è campione europeo

Che ci fossero le premesse per il conseguimento di un risultato importante, questo si era capito, ma che la vittoria dell’Ibe European International per la categoria pesi welter- ottenuta questa notte a Malta dal pugile catanzarese Antonio Gualtieri per knockout inflitto ad Alexander Piantinix alla prima ripresa- potesse essere così “facile”, forse non se lo sarebbe aspettato nemmeno lui. Partito con la benedizione del vicesindaco ed assessore alla cultura Ivan Cardamone, Gualtieri, soprannominata il brasiliano, è arrivato a Malta fortemente  motivato e concentrato. “L’incontro è stato affrontato con la giusta determinazione e mentalità vincente. I due avversari non si conoscevano, ma l’approccio mentale è stato fondamentale”, ha dichiarato il suo allenatore Nicola Brutto. “Lo conosco da 20 anni e posso tranquillamente affermare che Antonio ha fatto della resilienza la sua migliore qualità: sono stati proprio gli incidenti occorsi negli anni, ad averlo strutturato in modo da affrontare tutti gli ostacoli non solo positivamente, ma anche all’insegna di una crescita costante ed ovviamente costruttiva. Questa vittoria ci consente di confermare una buona posizione nel circuito internazionale e ci auguriamo che tutto ciò possa tradursi anche in un’esperienza oltreoceano.” Gualtieri non è nuovo ai successi, nazionali ed internazionali; il suo debutto nel professionismo della kick risale al 2007, mentre si avvicina alla boxe qualche anno dopo, prima nella categoria élite, e poi nei welter. “La metodica di allenamento, il controllo del peso, sono sempre stati ben gestiti da Antonio, grazie ad un aspetto mentale in cui certamente è stato supportato anche dalla disciplina grazie alla quale è diventato un atleta. A questo, poi, bisogna aggiungere che la maturità anagrafica ha dato un notevole equilibrio, e ha consentito di affrontare i match che si sono disputati negli ultimi anni, con una consapevolezza sempre crescente”, tipica degli uomini di sport che gestiscono il proprio agonismo con giudizio e ponderatezza. 

I nostri complimenti si aggiungono a quelli di tutti i suoi sostenitori catanzaresi, che conoscono Antonio Gualtieri ed il suo attaccamento alla città e ai colori giallorossi, una città che ha onorato, con umiltà e grandi sacrifici, e che siamo certi lo ripagherà con l’affetto e la dedizione riservati a chi sposa gli ideali dello sport con reale convinzione.