Arcieri Club Lido protagonisti anche a Venosa

10.06.2019 12:45 di Redazione CatanzaroSport24 Twitter:    Vedi letture
Arcieri Club Lido protagonisti anche a Venosa

Giorno uno giugno 2019 nella pista di atletica del comune di Venosa, organizzata dalla locale sezione sportiva di tiro con l’arco, Arcieri Venosa, si è svolta sotto una pioggia battente una manifestazione sportiva specialità targa di tiro con l’arco, tipologia 36 frecce valevole per le qualifiche ai campionati Italiani di Settembre.

Il team Club Lido di Catanzaro partecipa all’evento con il settore giovanile, 5 atleti iscritti, 5 podi conquistati per un rapporto pari al 100% tra partecipanti e premi vinti.

Nella classe Ragazze Femminili Primo posto in qualifica per Poerio Piterà Anastasia, seguita alle sue spalle da Caroleo Roberta e Comi Desyrè. Nella classe Maschile Primo in qualifica Poerio Piterà Francesco con 344 punti su 360 a sole tre lunghezze da quello che è l’attuale record Italiano e terzo Caroleo Alessandro.

Il team Club Lido accompagnato dal Mister Poerio Piterà Edoardo, ha avuto come sempre l’ottimo supporto tecnico dai genitori dei giovani atleti, quali l’immancabile Domenico Caroleo e la supporter del team Francesca Aquino.

La squadra e soprattutto il settore giovanile reduce anche da un secondo record italiano nel compound, sceglie la Basilicata per questa manifestazione sportiva al fine di cercare una qualifica individuale e a squadra in osservanza del regolamento italiano che prevede la partecipazione ad almeno due gare 36 frecce e una a 72, e questo al fine di completare le qualifiche per l’evento nazionale.

La nostra regione ha solo tre gare di questa tipologia, quindi per non rischiare, si decide di partecipare a questo tipo di competizioni anche fuori regione, avendo il settore giovanile della compagine del quartiere lido le possibilità di qualificarsi al campionato italiano.

La soddisfazione del Mister è grande, in una nota, si dice soddisfatto del risultato dei suoi ragazzi, questi mesi, aggiunge, sono caratterizzati da un susseguirsi di competizioni, alcune saranno affrontate con la determinazione di voler portare a casa il punteggio, altre le affronteremo come verifica tecnica del lavoro fatto e dei consigli dati ai nostri ragazzi nel raduno di Salerno con i Tecnici Fitarco Gianni Falzoni e Fabio Olivieri, tecnici che con la loro professionalità hanno dato preziosi suggerimento su come migliorare la tecnica di tiro dei nostri ragazzi.

Il raduno di Salerno,, continua il Mister, ha fatto si che la nostra Federazione, la FITARCO, attenta alle classi giovanili, con il nostro presidente Mario Scarzella, organizzi sul nostro territorio una serie di eventi al fine di far crescere la già alta valenza sportiva degli atleti italiani anche nell’emergente settore giovanile.

La gara di Venosa per noi era indispensabile, secondo il Mister, per poter completare il quadro gare specialmente nel femminile per le qualifiche alla fase nazionale, abbiamo scelto questa meta poiché, nonostante le 4 ore di macchina, ci fa incontrare gli amici lucani e il sempre presente Nicola Taddei, Presidente modello, a mio avviso, che abbiamo sempre visto presente nelle manifestazioni regionali di tutta la Basilicata.

Le quattro ore di viaggio i nostri ragazzi e i genitori accompagnatori li hanno visti protagonisti di un Karaoke continuo, intervallato da momenti di risate e scambi di battute e consigli tecnici, coronati da un solo minuto di podio che vale l’intero viaggio affrontato.

La nostra soddisfazione, conclude il mister Edoardo, è quella di vedere al rientro della gara i nostri ragazzi felici che si salutano con abbracci fraterni, ma soprattutto i post di stime della mamma di una nostra atleta, segno che il nostro team societario accoglie e fa sentire veramente parte integrante dell’intera Famiglia Club Lido oltre che i ragazzi e gli atleti anche i genitori.